Home / Piemonte / Torino / TORINO. Accusa moglie malata sclerosi di essere pazza, condannato
Procura

TORINO. Accusa moglie malata sclerosi di essere pazza, condannato

Un medico torinese è stato condannato dal Tribunale di Torino a un anno e dieci mesi per maltrattamenti e lesioni nei confronti della moglie malata di sclerosi multipla. Secondo l’accusa, l’uomo avrebbe umiliato la consorte, chiamandola ‘pazza’ di fronte ai figli e agli amici, l’avrebbe accusata di uscire con le amiche e di avere una relazione extra-coniugale. Il medico avrebbe anche spiegato ai bambini, con l’ausilio di alcuni articoli presi online, che la malattia della madre l’avrebbe portata alla follia e al suicidio. In un caso ci sarebbe stata anche un’aggressione fisica. La donna, che per sfuggire alla tensione casalinga si era organizzata uno studio in cantina, ha sporto denuncia. I fatti contestati risalgono a un periodo di tempo che va dal 2014 al 2017. L’uomo si è difeso parlando di “banali questioni tra coniugi”. Ha rigettato ogni accusa, attribuendo alla malattia alcuni comportamenti della moglie da lui ritenuti sconvenienti e aggressivi. Il giudice ha disposto la trasmissione degli atti in Procura per accertamenti su eventuali maltrattamenti sui figli.

Commenti

Blogger: Sergiu Sabau

Avatar

Leggi anche

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

De Zuanne Volpiano

VOLPIANO. Coronavirus, morto un uomo di 65 anni. Contagiati anche nelle case di riposo

Lutto a Volpiano per il Coronavirus. Nella giornata di oggi è morto un uomo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *