Home / Piemonte / TORINO. Aborto: consigliere torinesi Pd, sanzioni penalizzano donne
Aborto

TORINO. Aborto: consigliere torinesi Pd, sanzioni penalizzano donne

L’inasprimento delle sanzioni per l’aborto clandestino, previste da un decreto legislativo del governo che depenalizza il reato, ma introduce multe fino a 10 mila euro, preoccupa le consigliere comunali torinesi del Partito democratico.

Laura Onofri e Lucia Centillo hanno presentato un ordine del giorno in cui chiedono al ministro della Giustizia di tornare su questa decisione e, invece, di promuovere un serio monitoraggio sul fenomeno, oltre a una campagna di prevenzione nei consultori e di rendere più accessibile l’aborto farmacologico.

“In Italia il 70% dei medici e degli infermieri sono obiettori di coscienza, con percentuali che arrivano al 90% della Basilicata e al 93,3% del Molise – scrivono le consigliere -. Una sanzione eccessivamente punitiva penalizzerebbe donne che, spesso, ricorrono all’aborto clandestino per mancanza di altre possibilità”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Leggi anche

Drughi

TORINO. Ultrà Juve: ‘giocatori devono capire chi comanda’

Anche i giocatori della Juventus devono capire chi comanda tra gli ultrà. Scegliendo il settore …

TORINO. Famiglie hanno paura ma solo 1 su 10 fa l’assicurazione

L’Italia resta un Paese sottoassicurato: nonostante i timori per l’incertezza della situazione economica e le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *