Home / Cucina / Antipasti / Tonno di coniglio

Tonno di coniglio

Il tonno di coniglio è un antipasto tipico piemontese, essendo un piatto freddo si consiglia di prepararlo nel periodo da aprile in poi . Pur essendo una ricetta di semplice esecuzione richiede diversi passaggi e si consiglia di prepararlo qualche giorno in anticipo per farlo riposare in frigo immerso nell’olio più erbe aromatiche. Una volta pronto può essere conservato in frigorifero per 10 giorni circa o mettendoli in vasetti di vetro sterilizzati e poi immersi in una pentola colma d’acqua fredda ,facendoli bollire per 60 minuti si potranno conservare anche per 5 mesi e usare anche all’ultimo minuto per una cena o pranzo improvvisato.

INGREDIENTI:

1 kg coniglio intero

1 bicchiere di vino bianco

2 carote

2 coste di sedano

2 cipolle bianche

5 spicchi d’aglio

1 mazzetto di rosmarino, salvia, timo, alloro

3 bacche di ginepro

sale pepe q.b.

olio evo q.b.

olio d’oliva q.b.

PROCEDIMENTO:

Pulire il coniglio eliminando la testa e le interiora. In una pentola preparare il brodo con acqua, carote,sedano cipolla,bacche di ginepro, sale e vino bianco. Quando sarà bello caldo immergere il coniglio e farlo bollire per almeno un’ora circa ,finché la carne risulterà morbida e di colore chiara. Lasciarlo raffreddare nel suo brodo di cottura, dopodiché spolparlo e metterlo in una terrina capiente colma  d’olio con le erbe aromatiche,l’aglio a spicchi e un po’ di pepe nero. Far marinare il tutto per almeno 1 giorno in frigo in modo che tutti i sapori si amalgamino. Si consiglia di servirlo a temperatura ambiente.

Come presentazione si può servire con dell’insalata mista primaverile e dei crostini di pane dorato.

Commenti

Blogger: Fabrizio Gotta

Fabrizio Gotta
Ricette Golose

Leggi anche

CHIVASSO. Maria Immacolata Rossetti: “L’arte era il mio destino”

Pittrice, scultrice e poetessa… Maria Immacolata Rossetti è un’artista a tutto tondo che spazia in …

CASTAGNETO PO: spettacolo di teatro da non perdere

Venerdì 24 gennaio, alle ore 21.00, presso la chiesa di San Pietro sita in Piazza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *