Home / Sport / Altri Sport / TIRO CON L’ARCO. Buone prove degli Arcieri Varian in vista dei Campionati Regionali

TIRO CON L’ARCO. Buone prove degli Arcieri Varian in vista dei Campionati Regionali

Inizia il 2020 e riprende l’attività agonistica per gli Arcieri Varian, che affronta le gare di preparazione in vista dei Campionati Regionali di Cantalupa e degli Italiani che si svolgeranno a Rimini nel mese di febbraio. Alla Falchera di Torino, dal 10 al 12 gennaio, si è svolta una gara interregionale organizzata dalla società Arcieri Iuvenilia e diretta dall’arbitro Marco Di Giovanni, a cui hanno partecipato circa 140 arcieri. Sono stati diversi i settimesi protagonisti, distribuiti sui sei turni delle gara. Al termine della manifestazione, dopo i ringraziamenti del presidente Mario Scarzella, si è passati alla lettura della classifica: nella divisione arco olimpico, Andrea Cammilleri  è partito forte nella classe Juniores terminando la prima parte di gara con ben 291 punti, salvo poi rilassarsi e chiudere al terzo posto con 574 punti; Francesco Roppa si è dovuto accontentare della dodicesima posizione con 511 punti, seguito al quattordicesimo posto da Luca Chiurato con 503 punti. Cammilleri, Roppa e Chiurato hanno così fatto loro il terzo posto di squadra. Nella classe Allievi femminile, successo di Kaede Marsili con 524 punti; alle sue spalle quarta Carlotta Cernusco con 436 punti e quinta Eleonora Bonaffini con 424 punti. Prime con merito le tre settimesi di squadra. Nella classe Master, terzo Maurizio Marsotto con ben 545 punti e settimo Enrico Brunetti con 527 punti. Nella divisione arco nudo, infine, Carmelo Alletto sfiora il podio nella classe Master, piazzandosi al quarto posto con 498 punti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Volley Montanaro Under 17 maschile 2021

VOLLEY. Le formazioni del Volley Montanaro tornano sottorete

Con grande gioia ripartono i campionati giovanili e le squadre del Volley Montanaro si fanno …

GASSINO. Nel 2017 morì a 13 anni. Si chiamava Beatrice. Il padre condannato a 20 mesi

8 novembre del 2017. Un giorno da dimenticare. Beatrice aveva 13 anni. Seduta sul sedile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *