Home / Torino e Provincia / Borgaro Torinese / TENNIS. Tagliente vince il Master finale di Macroarea Babolat
Matilde Conti, Massimo Larivera ed Alessia Tagliente

TENNIS. Tagliente vince il Master finale di Macroarea Babolat

Ultimo appuntamento per l’attività giovanile dello Sporting Tennis Club Borgaro. Sui campi della Canottieri Mincio di Mantova, da giovedì 8 ottobre a domenica 11 ottobre è andato in scena il Master finale del circuito giovanile di Macroarea Babolat, che ha visto impegnate alcune tenniste borgaresi. La Canottieri Mincio è tornata dunque ad ospitare un evento tennistico di livello nazionale, un ulteriore importante riconoscimento da parte della Federazione Italiana Tennis, a breve distanza dai Campionati italiani di tennis Under 16 femminili. Tre giocatrici sono state ammesse a questa manifestazione in base alla classifica nazionale che garantiva la partecipazione al Master delle migliori cinque giocatrici provenienti da tutte le cinque macrozone in cui la Federazione ha diviso l’Italia. Nel tabellone Under 14 femminile si sono fatte strada fino alle semifinali sia Alessia Tagliente che Matilde Conti. Quest’ultima, nella prima semifinale, ha difeso i colori del Nord Ovest contro Giulia La Terza del Centro Sud. Dopo un buon primo set, perso 5-7, nella seconda frazione la giovane promessa dello Sporting Borgaro ha ceduto il servizio nella fase iniziale del set ed è stata sconfitta dalla rivale con il punteggio per 3-6. Senza storia la seconda semifinale: netta, infatti, la differenza fra la borgarese Tagliente e Benedetta Prati. In meno di un’ora la giocatrice piemontese ha regolato con un doppio 6-1 Prati, conquistando così con pieno merito il lasciapassare per la finalissima. Tra Alessia e la vittoria finale solo la determinata La Terza, come anticipato vittoriosa in semifinale su Conti. Tagliente ha sofferto solamente nel primo set, aggiudicandoselo comunque con lo score di 6-4. Pura formalità il secondo set, terminato in fretta 6-1 in favore delle borgarese, tennista che è salita così sul gradino più alto del podio, precedendo la stessa La Terza e la compagna di circolo Conti, classificatasi meritatamente al terzo posto. Nel tabellone dell’Under 12 femminile, lo Sporting Borgaro è stato rappresentato per l’occasione a Mantova da Chiara Fornasieri. La giovanissima piemontese si è fatta strada con caparbietà fino ai quarti di finale, prima di essere sconfitta e di abbandonare anzitempo la competizione. Soddisfatto il maestro Massimo Larivera per le buone prestazioni delle sue allieve in un contesto così prestigioso. Lo Sporting Borgaro è ai vertici nazionali con il proprio vivaio e anche questa volta si sono raccolti i frutti di quanto seminato nel corso degli anni.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

CALCIO. PRIMA CATEGORIA. Colleretto-Montanaro: subito scintille

CALCIO. PRIMA CATEGORIA. Colleretto-Montanaro: subito scintille

Domenica 27 settembre scatta anche il campionato di Prima Categoria. Poche sorprese nella composizione dei …

borgaro

BORGARO. Sesso al Chico Mendes, parla Mary Rider: “Chi non è andato in camporella?”

Torna d’attualità il video porno girato alcuni anni fa all’interno del parco Chico Mendez di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *