Home / Dai Comuni / STRAMBINO. CERCARSI ISPETTORI ECOLOGICI VOLONTARI. ARRIVA LA VIDEOSORVEGLIANZA. CIOCHETTO: “SENSIBILIZZARE LA POPOLAZIONE”
Il Vicesindaco Giovanni Ciochetto ed il Sindaco Sonia Cambursano

STRAMBINO. CERCARSI ISPETTORI ECOLOGICI VOLONTARI. ARRIVA LA VIDEOSORVEGLIANZA. CIOCHETTO: “SENSIBILIZZARE LA POPOLAZIONE”

Rifiuti abusivi sul territorio comunale. Uno degli ultimi episodi s’è verificato il 27 agosto scorso, quando sono stati ritrovati sacchi straripanti di immondizia ai piedi della stazione di conferimento di Scs e nel corso dell’intervento il camioncino della società è anche sbandato.

Questo episodio è purtroppo uno dei tanti – ha ricordato il Vicesindaco Gianni Ciochetto di fronte ad un’interrogazione della minoranza che ha permesso di ritornare sull’argomento, nel consiglio del 30 settembre -. Ogni anno il Comune chiede uno o più interventi di raccolta dei rifiuti abbandonati alla Società Canavesana Servizi che invia un preventivo dei prezzi unitari di raccolta e smaltimento, e a consuntivo comunica i costi dei singoli interventi. Al momento i giri di raccolta non sono ancora terminati, quindi non siamo in grado di dire il costo totale che ci verrà addebitato quest’anno. Sicuramente – rassicura Cichetto – non saranno addebitati i costi dell’incidente del camion, in quanto rientra nei rischi d’impresa. Il problema dell’abbandono resta comunque complesso e deve essere affrontato da diversi punti di vista“.

Gli interventi che l’Amministrazione vuol mettere in campo riguardano più fronti. “Pensiamo di installare un impianto di videosorveglianza – ha annunciato il Vicesindaco –, iniziando con due telecamere alla stazione di conferimento e nella Piazza della Stazione (a suo tempo avevam fatto un preventivo che si attestava sui 12mila euro), e intanto vorremmo aderire alla proposta dei SCS per la ricerca di volontari interessati a seguire un corso di ispettore ambientale comunale: questi volontari potranno aiutare a controllare il territorio e avranno potere sanzionatorio. Ma più di tutto è importante l’opera di sensibilizzazione ed educazione della cittadinanza per prevenire comportamenti scorretti“.

A questo proposito l’11 ottobre era stata programmata una mattinata ecologica, poi spostata, per maltempo, al 18 ottobre, coinvolgendo i cittadini nella pulizia di alcune zone dell’abitato.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

lanzo ponte del diavolo valli

GROSCAVALLO-LANZO. I merenderos all’assalto delle Valli. Cari turisti, così non va bene…

Con l’emergenza Coronavirus che volge al termine, i piemontesi stanno riscoprendo la Val Grande e …

Mathi Alfredo Pellizzari

MATHI. Si è spento Alfredo Pellizzari, presidente Avis per 28 anni

Ha lasciato un vuoto nella comunità di Mathi la scomparsa di Alfredo Pellizzari avvenuta all’età …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *