Home / Sport / Altri Sport / SPORT INVERNALI. Malagò apre Skipass 2016 a Modena
Malagò a Skipass 2016

SPORT INVERNALI. Malagò apre Skipass 2016 a Modena

Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha aperto Skipass 2016, il Salone del Turismo e degli Sport Invernali, che da 23 anni trasforma Modena nella capitale dell’universo montagna. Da oggi a martedì 1° novembre la città emiliana diventa il luogo di ritrovo della montagna italiana e internazionale, mostrando all’interno dei padiglioni di ModenaFiere tutte le novità per la stagione alle porte. Nell’incontro pubblico, successivo al taglio del nastro con il vincitore della Coppa del mondo di discesa maschile 2015/2016, Peter Fill, insieme a Malagò erano presenti il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, il Presidente della FISI, Flavio Roda, e il Presidente della Fondazione Cortina 2021, Riccardo Donadon, oltre a una nutrita rappresentanza di atleti del circo bianco.
Skipass ospita – tra i vari eventi – il congresso CONI-FISI che verte sul tema “Analisi e allenamento della tecnica negli sport invernali”, che inizierà oggi pomeriggio con una tavola rotonda in vista di Pyeongchang 2018, alla presenza di una selezione di tecnici della squadre nazionali delle 4 direzioni agonistiche. La sessione di domani vedrà la partecipazione di qualificatori relatori internazionali, tra cui il Prof. Erich Muller, Capo del Dipartimento di Scienza dello Sport dell’Università di Salisburgo, il Prof. Hans-C. Holmberg dell’Università svedese e Direttore del Settore di ricerca e di sviluppo del Comitato Olimpico svedese, il dott. Nicola Maffiuletti, Direttore del Laboratorio di ricerca neuromuscolare della clinica Schulthess di Zurigo, il prof. Howie J. Carson, dell’Istitito Coaching and Performance dell’Università del Lancashire centrale e Dario Dalla Vedova, coordinatore delle valutazione biomeccaniche degli atleti italiani di alto livello dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI. Nel pomeriggio sono previsti approfondimenti relativamente alle specialità Nordiche – direttore tecnico Sandro Pertile – con gli interventi di Giuseppe Chenetti, Arrigo Della Mea e Fabrizio Curtaz, a Bob e Skeleton – direttore sportivo Omar Sacco – con la relazione di Milko Campus, a Snowboard e Freestyle – direttore Cesare Pisoni – con le valutazioni di Massimiliano Sacchi, Bartolomeo Pala e Denis Bellotti e – infine – allo Sci Alpino – direttore tecnico Massimo Rinaldi – con le riflessioni di Andrea Viano, Massimo Carca e Federico Gori.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Promozione. Il girone B è composto da 18 squadre. Niente ripescaggio per il Gassino SR

CALCIO. Promozione. Il girone B è composto da 18 squadre. Niente ripescaggio per il Gassino SR

Il Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta ha diramato i gironi anche per quello che …

Eccellenza. Nessuna sorpresa nella composizione dei gironi: si passa da 32 a 36 squadre

CALCIO. Eccellenza. Nessuna sorpresa nella composizione dei gironi: si passa da 32 a 36 squadre

Il primo passo verso la stagione agonistica 2020/2021 è stato fatto. Il Comitato Regionale Piemonte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *