Home / Eventi / Altri Eventi / SPARONE. Tutto pronto per la Festa del contadino

SPARONE. Tutto pronto per la Festa del contadino

Venerdì 22 e sabato 23 marzo appuntamento a Sparone per la prima edizione della Festa del contadino, organizzata dalla Sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti, con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.

È un momento di ritrovo e di confronto tra gli imprenditori del settore primario, per far festa ma anche per dibattere sulle sfide che attendono nel 2019 una categoria che ha fatto dell’opzione di rimanere a lavorare in montagna una vera e propria scelta di vita. Alle 19,30 di questa sera si apre il padiglione enogastronomico, mentre a partire dalle 22 la discoteca mobile “Energia” allieterà il raduno del “Giuvu cuntadin”.

Domani, sabato 23 marzo alle 17 nel salone pluriuso, è in programma una tavola rotonda sul tema “L’agricoltura, la montagna e l’uomo”, organizzata dalle Unioni Montane Gran Paradiso e Valli Orco e Soana. Sarà un momento di ritrovo e di confronto tra gli imprenditori del settore primario, la Coldiretti, i parlamentari del territorio, gli amministratori regionali, metropolitani e locali, per discutere della nuova legge quadro regionale in tema di agricoltura approvata l’8 gennaio scorso.
Il dibattito verterà anche sulle opportunità connesse al nuovo programma strategico Eusalp-EU Strategy for the Alpine Region che l’Unione Europea ha dedicato alla Marco-Regione Alpina, la cui presidenza è retta nel 2019 dalla Regione Lombardia. Si parlerà della salvaguardia e dello sviluppo del territorio montano, del sostegno alle attività agricole e zootecniche, dei collegamenti viari e del trasporto pubblico nelle Terre Alte.

La Città Metropolitana di Torino parteciperà al dibattito con il Consigliere Dimitri De Vita, delegato allo sviluppo montano, alla pianificazione strategica, allo sviluppo economico, alle attività produttive, ai trasporti e alla formazione professionale. Sempre in rappresentanza della Città Metropolitana interverrà il Consigliere Mauro Fava, presidente della II Commissione consiliare, che ha competenza su lavori pubblici e infrastrutture, ambiente e vigilanza ambientale, risorse idriche e qualità dell’aria, tutela fauna e flora, parchi e aree protette.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CIRIÈ. A Loreto grande attesa per “Funghi in piazza”

Cresce l’attesa a Ciriè per i tradizionali festeggiamenti di Borgo Loreto, in pieno centro storico. …

LOMBARDORE. Dal 23 agosto torna la festa di Sant’Agapito

Torna dal 23 al 27 agosto la festa patronale di Sant’Agapito, organizzata dalla Pro Loco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *