Home / Dai Comuni / SPARONE. Finti distributori di mascherine bussano alla casa di riposo
mascherine

SPARONE. Finti distributori di mascherine bussano alla casa di riposo

SPARONE. Finti distributori di mascherine bussano alla casa di riposo.

Non bastano le truffe ai privati dei finti distributori di mascherine, che cercano di intrufolarsi nelle abitazioni con la scusa dell’Emergenza Coronavirus. C’è chi va oltre e ci prova persino con le case di riposo.

Un tentativo di questo genere è avvenuto alla “Giachino” di Sparone ed è probabile che non si tratti dell’unico caso.

Il sindaco del paese Laura Nugai ricorda a tutti i suoi concittadini che gli unici autorizzati a questo compito sono i volontari dell’AIB in divisa, che non chiedono ovviamente di entrare nelle case.

Commenti

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

IVREA. Confindustria Canavese: “Decreto Rilancio? E’ insufficiente”

Confindustria Canavese giudica insufficienti i provvedimenti del Governo per le imprese previsti dal Decreto Rilancio. …

Foglizzo, Castello dei Biandrate

FOGLIZZO. Castelli Aperti: domenica 31 maggio si riparte da qui

Visite guidate nel pomeriggio con partenza alle ore 15, 16 e 17 a gruppi di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *