Home / BLOG / SPARONE. Canali Rai: la ricezione è un vero disastro

SPARONE. Canali Rai: la ricezione è un vero disastro

Sempre disastrosa, a Sparone, la situazione della ricezione televisiva per quanto riguarda i canali della RAI. Le lamentele tornano periodicamente a farsi sentire ma non c’è verso: ai vertici della Televisione Pubblica  pare proprio non importare nulla dei piccoli paesi montani e sub-montani.

Un’interrogazione a risposta orale, presentata da due consiglieri di “Nuovi Orizzonti” e rivolta al sindaco, ha riportato il problema sotto i riflettori. Presentata il 24 aprile, è stata inserita all’ordine del giorno del consiglio svoltosi il 3 maggio. “Ormai da troppo tempo i canali RAI sono per il nostro paese un sogno irraggiungibile – scrivono Nazarena Bruda e Giovanni Meaglia Si vedono saltuariamente e sempre più di rado. Non è ammissibile che nel 2018 in un comune di fondovalle a meno di 50 km da Torino si verifichi una situazione del genere”.

L’irritazione è ancora maggiore se si considera che “siamo costretti a pagare ugualmente il canone in modo vergognosamente coercitivo. Riteniamo che solo l’autorità locale abbia sufficiente voce in capitolo per affrontare con i vertici RAI questa incredibile situazione”.

Commenti

Blogger: Caterina Ceresa

Caterina Ceresa
Autore e collaboratore de La Voce del Canavese nell'alto Canavese

Leggi anche

FRONT-BARBANIA. Sindaci d’accordo sulla fusione, e adesso Fiorio tende la mano

Erano due gli ostacoli alla fusione tra i Comuni di Front e Barbania. Le elezioni …

RIVAROLO. Ghirmu, new entry in giunta: “Per me una grande scommessa”

Niente di nuovo? Quasi. Perché se buona parte della giunta Rostagno è stata riconfermata - …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *