Home / Dal resto del mondo / SHANGAI. Di Maio, 2020 sia l’anno del turismo Italia-Cina
LUIGI DI MAIO

SHANGAI. Di Maio, 2020 sia l’anno del turismo Italia-Cina

Il 2020 “deve essere l’anno del turismo, e ci siamo detti con il ministro degli Esteri cinese (Wang Yi incontrato in mattinata, ndr) e siamo d’accordo, dobbiamo rinegoziare l’accordo aeronautico, cioè sono le rotte turistiche Cina-Italia, Italia-Cina”. “Io – ha aggiunto Di Maio – voglio portare ancora più cinesi a vedere le bellezze dell’ Italia, del Nord, del Centro e del Sud. E se è l’anno della cultura, la cultura per l’Italia significa tutto. C’è una piccola ma famosa azienda di olio umbra che esporta qui un olio novello che arriva sulle tavole delle famiglie ricche cinesi a 50 euro a bottiglia e sulla bottiglia sono raffigurate le bellezze artistiche del territorio. E restituisce a quel territorio turisti, curiosi di vedere quelle bellezze storico-artistiche”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

PARIGI. Fca-Psa: Berger positivo su fusione, ma sede Olanda scandalosa

Il segretario generale del sindacato francese CFDT, Laurent Berger, bolla come “obiettivamente scandalosa” la scelta …

NEW YORK. Fca richiama volontariamente 108.000 auto negli Usa

Fca richiama volontariamente 107.898 auto negli Stati Uniti per possibili perdite di liquido raffreddante. Lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *