Home / Dai Comuni / SETTIMOTORINESE. “No al nuovo centro commerciale”. CasaPound scende in pista

SETTIMOTORINESE. “No al nuovo centro commerciale”. CasaPound scende in pista

Affisso nella notte uno striscione nell’area verde di corso Piemonte recante la scritta “NO AL NUOVO CENTRO COMMERCIALE ”

“È incredibile, una situazione assurda. – spiega Domenico Giraulo, militante della cintura Nord di Torino – A Settimo ci sono circa nove centri commerciali. Vogliamo risposte dall’amministrazione comunale. Perché radere al suolo una delle poche aree verdi della città per edificare qualcosa che non serve togliendo spazi ai cittadini?.”

“Il benessere degli abitanti di una città dovrebbe essere al primo posto. – dichiara il responsabile provinciale di CasaPound Italia Torino Matteo Rossino – Privarli di una delle poche aree verdi rimaste nella zona per creare un centro commerciale è una follia. Senza contare che quest’area è spesso ostaggio di immigrati che non permettono ai residenti di utilizzarla.
Il centro commerciale non deve essere fatto, e l’area verde va riqualificata immediatamente.”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Chivasso

CHIVASSO. No al biometano: “Siamo pronti a tirare su un muro!”

Un fronte unito per contrastare l’ennesimo attacco al territorio. Sono state centinaia le persone che …

Skating Settimo

PATTINAGGIO ARTISTICO. Lo Skating Settimo torna in pista con la solita carica

Lo Skating Settimo, non appena l’ultimo DPCM del 1° giugno lo ha consentito, è tornato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *