Home / In provincia di Torino / SETTIMO TORINESE. Schifino lascerà il Pd e aderirà a “Italia Viva”
Angela Schifino

SETTIMO TORINESE. Schifino lascerà il Pd e aderirà a “Italia Viva”

Italia Viva è pronta a sbarcare anche a Settimo. Il nuovo partito di Matteo Renzi, a breve, dovrebbe avere una piccola rappresentanza anche nella città della torre. La prima esponente della nuova forza centrista, dovrebbe essere l’attuale consigliera del Partito Democratico, Angela Schifino, renziana da sempre e pronta a seguire il suo leader di riferimento in questa nuova esperienza. “È in atto un’accelerata – ammette – è inutile negarlo, ho ancora la tessera del Pd ma a breve ci saranno aggiornamenti. Ci sono state delle evoluzioni a livello nazionale che hanno messo sempre di più in dubbio la mia permanenza nel Pd. Penso all’idea di Zingaretti di fare un’alleanza stabile con i 5 Stelle, alle penali in Umbria, alla rimodulazione dell’Iva. Insomma, non mi sento più a casa”. Anche perché, il percorso della Schifino, nel Pd, era iniziato proprio con Renzi. “Presi la prima tessera del Pd – racconta – nel dicembre del 2016, la mia adesione era al Pd di Renzi, ad un’idea riformista che oggi non vedo più. L’uscita di Renzi dal Pd e la conseguente nascita di Italia Viva mi hanno fatto riflettere, mi hanno destabilizzata e credo che la soluzione giusta, per me, sia quella di seguire Renzi. Al momento non c’è nulla di ufficiale ma dopo la Leopolda ci saranno tutti i passaggi necessari”. Dunque, per la prima cittadina Elena Piastra, si delinea un altro gruppo all’interno della sua maggioranza. La Schifino, infatti, a breve, lascerà il Pd anche nel consiglio comunale. “Italia Viva sosterrà con convinzione la giunta Piastra – spiega Schifino -, su questo non c’è nessun dubbio. Non sono ancora uscita dal gruppo consiliare del Pd ma questo accadrà tra un po’, vedremo”. Per creare un nuovo gruppo consiliare, secondo le regole del parlamentino settimese, servirebbero due membri. Uno in più, quindi, oltre la Schfino. “Questi dettagli non sono ancora stata definiti – dice la Schifino – potrei anche passare al gruppo misto di maggioranza per i primi tempi. Al momento, in consiglio comunale, sono l’unica che ha intenzione di seguire questa strada ma tra gli iscritti del Pd ci sono già persone che hanno restituito la tessera e annunciato la volontà di aderire ad Italia Viva. In questi mesi, ho sempre lavorato per il Comitato di Azione Civile di Renzi, sto ancora raccogliendo le firme per lo Ius Culturae. Le porterò alla Leopolda il prossimo fine settimana”. Il nuovo partito di Renzi, potrebbe allargare ancora di più il campo dell’attuale maggioranza della sindaca Elena Piastra. “Il Pd – conclude Schifino – resta un alleato, i nemici sono i sovranisti e i populisti. Italia Viva sarà un soggetto riformista, liberale ed europeista. Gli elettori di Forza Italia, forse al momento un po’ destabilizzati dalla salvinizzazione del partito, saranno i benvenuti, così come chi non ha votato. In generale, se non sei sovranista o populista sei il benvenuto”. 

Al ritorno dalla Leopolda, dovrebbe arrivare, quindi, l’ufficializzazione dell’uscita dal Pd della consigliera Angela Schifino. Ma altri big, tra cui l’assessore al bilancio Luca Rivoira e l’ex assessore Antonello Ghisaura, potrebbero seguire lo stesso percorso.

Commenti

Blogger: Mattia Aimola

Mattia Aimola
Senza peli sulla penna

Leggi anche

Calcio. Promozione. Girone B. Piroli-Padoan: il Settimo vince e torna secondo

Dopo il mezzo passo falso casalingo con l’Esperanza, il Settimo torna a ruggire andando ad …

Calcio. Seconda Categoria. Girone D. Il Castiglione scappa, il CNH Industrial lo ribalta e torna in vetta da solo

Con una prova di forza il CNH Industrial vince il derby e si riprende la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *