Home / BLOG / SETTIMO TORINESE. Quei cattivi odori segnalati sui social

SETTIMO TORINESE. Quei cattivi odori segnalati sui social

Settimo città e mille odori. E non sono tutti piacevoli. Una caratteristica che aveva anche descritto Laura Curino nel suo testo “Passione”, il suo primo monologo di successo. Nel testo raccontava gli odori della città, un quadrilatero di cemento in balia dei venti. Se c’è odore di caffè, è il vento di libeccio: Lavazza. E di solito, preannuncia l’arrivo dell’alta pressione e del bel tempo. Odore di minestrone? Maestrale: Farmitalia. Ed essendo vento del Nord, ci porta nuvole, pioggia o nebbia. 

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Sandro Venturini

Sandro Venturini
La chimica delle parole

Leggi anche

E adesso?

E adesso? E adesso siamo in crisi di Governo! Cosa è cambiato con il Governo …

NOLE. L Nóst Pais, da 25 anni per la tradizione

Da 25 anni l’Associazione ‘L Nóst Pais lavora sul territorio nolese cercando di mantenerne le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *