Home / Dai Comuni / SETTIMO TORINESE. Prima il Kenya o prima gli italiani?
Manolo Maugeri

SETTIMO TORINESE. Prima il Kenya o prima gli italiani?

Un leghista che raccoglie fondi per gli africani. È il caso di Manolo Maugeri, neo consigliere della Lega e vice presidente del consiglio comunale di Settimo. Sabato pomeriggio, a Gassino, ha preso parte ad un torneo di calcio che avevo un solo obiettivo: raccogliere fondi per i bambini del Kenya. Maugeri, non ha solo partecipato. La sua squadra si è addirittura classificata al primo posto, vincendo il torneo. Insomma, come a dire che i più solidali verso gli africani sono stati proprio lui e i suoi compagni. 

Partita pro kenya

A margine dell’evento, il giovane consigliere ha postato tutto su Facebook. “Vincere così – scrive -, per una buona causa, è ancora piú bello. Torneo di beneficenza per i bimbi del Kenya!”. Insomma, nulla da dire, Maugeri sembra aver interiorizzato a pieno la dottrina del Ministro degli Interni Matteo Salvini, quel “Aiutiamoli a casa loro” che tanto va di moda in questi anni. Certo, però, se Salvini sapesse che un suo consigliere, appena nominato, in una delle sue prime uscite “pubbliche”, si è speso per i keniani la tiratina d’orecchie potrebbe starci. 

Noi ce la immaginiamo così: “Manolo, va bene aiutarli a casa loro ma le partite di beneficenza falle PRIMA PER GLI ITALIANI”. No, pardon, non ce la siamo immaginati solo noi. Anche di fronte ad una bella azione come questa, infatti, sotto il post di Maugeri, è arrivato il commento del Napalm51 di turno: “Forse non era meglio vincere per i bambini italiani?”, con Maugeri costretto a difendere l’evento: “Mi sembra una buona causa”..

Commenti

Blogger: Mattia Aimola

Mattia Aimola
Senza peli sulla penna

Leggi anche

Asl To 4: Ardissone presenta la dimissioni a Icardi

CHIVASSO. Asl To 4: Ardissone presenta le dimissioni all’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi. …

RONDISSONE. Carla Valle va in pensione dopo 43 anni in Comune

Per lei nessuno è mai stato “soltanto un numero”. Dopo oltre quarant’anni di servizio (43 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *