Home / Dai Comuni / SETTIMO TORINESE. Ottocentomila euro per rifare il tetto della scuola Gobetti

SETTIMO TORINESE. Ottocentomila euro per rifare il tetto della scuola Gobetti

Il nuovo anno scolastico è finalmente incominciato. Anche se ancora mancano alcuni insegnanti nelle aule, la situazione, per ora, sembrerebbe più vivibile dell’anno scorso. In alcune scuole, inoltre, sono stati realizzati alcuni lavori importanti di risistemazione e messa in sicurezza degli edifici, per incominciare l’anno un po’ più sicuri.

Il problema degli insegnanti è ministeriale– dichiara l’assessore all’istruzione Silvia Favetta-. Il comune si occupa della sicurezza della scuola e per quanto mi riguarda noi siamo a posto, grazie anche al progetto #scuolesicure. I lavori sono sempre stati fatti, a grandi linee non mi risulta ci siano grossi problemi, è tutto in linea. Negli anni abbiamo vinto tanti concorsi e quindi sono stati effettuati tanti lavori”.

L’anno scorso, infatti, l’anno scolastico era stato inaugurato con le autorità locali alla scuola elementare Martiri della Libertà di via Fiume che aveva partecipato al bando #scuolesicure e, durante l’estate, aveva realizzato delle migliorie (sono stati messi in sicurezza tutti i solai dell’edificio con controsoffitti autoportanti, finanziati dal Cipe per circa 480mila euro).

Sono state effettuate anche delle indagini diagnostiche su 5 edifici scolastici (Vivaldi, Nicoli, Gramsci, Giacosa, Roncalli), finanziato con il fondo La Buona Scuola per il miglioramento e la valorizzazione dell’istruzione scolastica del Miur. Le indagini sono state concluse a luglio 2016. Su tutte le altre scuole sono state effettuate le verifiche dei soffitti per monitorare eventuali sfondellamenti.

Inoltre, l’amministrazione ha partecipato al bando triennale 2015-16-17 edilizia scolastica-mutui con i seguenti progetti: intervento di risanamento conservativo della scuola materna Collodi e ristrutturazione e messa in sicurezza solai del plesso scolastico di via Cascina Nuova. Ammessi in graduatoria e in attesa dello scorrimento della graduatoria.

Sono stati approvati gli interventi di manutenzione straordinaria relativi al patrimonio della città di Settimo Torinese – Annualità 2015- con un importo previsto per gli edifici scolastici di 200mila euro. Gli interventi sono in corso di esecuzione. Sono già stati eseguiti il rifacimento della copertura della palestra della elementare Giacosa e la sostituzione di tutte le tende alla scuola dell’infanzia Munari.

Sono stati approvati gli interventi di manutenzione straordinaria relativi al patrimonio della città di Settimo Torinese – Annualità 2016- sono stati previsti interventi sugli edifici scolastici per un importo complessivo di 530mila euro. Sono già in corso di valutazione gli interventi di manutenzione per il 2017.

Quest’anno il lavoro più importante si può attribuire alla scuola media Gobetti con il rifacimento della copertura nel plesso di via Milano, finanziato con il bando triennale 2015-2016 Edilizia Scolastica-Mutui, con un importo di circa 800mila euro. A dicembre del 2014 la scuola è stata nota alle cronache locali per il crollo in un aula, fortunatamente inutilizzata già per motivi di sicurezza, dell’intonaco e del controsoffitto, che causò la chiusura di due giorni della scuola.

A maggio 2016 sono iniziati i lavori e ad agosto la ditta appaltatrice Merlo Lino Impianti, s.r.l. con sede a Torino, che si è aggiudicata i lavori il 28 dicembre 2015, proponendo l’offerta più vantaggiosa (436.504,77 euro) ha proposto, in forma di perizia tecnica all’amministrazione varianti migliorative. Nella determina apparsa sul sito del comune si legge che le varianti: “Comportano una diminuzione dell’importo dei lavori a base di contratto, migliorano aspetti funzionali e singole componenti del progetto esecutivo senza ridurre le prestazioni qualitative e quantitative stabilite nel progetto esecutivo stesso, mantenendo, altresì, inalterate il tempo di esecuzione dei lavori e le condizioni di sicurezza dei lavoratori”. Portando ad un risparmio di 1936,19 euro (Iva compresa). La perizia è stata accettata dalla giunta comunale. Per questo ci sono stati dei ritardi nella conclusione dei lavori– spiega la Favetta-. Il cantiere è quasi terminato, la scuola è comunque agibile ed è iniziato anche per loro il nuovo anno scolastico. La nostra priorità è la sicurezza dei nostri ragazzi a cui auguro un buon inizio dell’anno scolastico”.

L’assessore all’istruzione è stato presente lunedì mattina alla scuola elementare Roncalli, in via Cuneo, per portare la nipote Matilde al primo giorno di terza elementare.

 

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ATLETICA LEGGERA. Quarta vittoria consecutiva per Succo dell’Atletica Settimese

Quello appena trascorso è stato un altro fine settimana importante per il Settore giovanile dell’Atletica …

ATLETICA LEGGERA. Scidà e Vitali portano l’Olimpiatletica in cima al podio

Altra domenica di soddisfazioni per l’Olimpiatletica, impegnata nel cross di casa, in cui conquista il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *