Home / Dai Comuni / SETTIMO TORINESE. Occident Express di matèi Visniec strappa applausi al pubblico del teatro Garybaldi
Occident Express

SETTIMO TORINESE. Occident Express di matèi Visniec strappa applausi al pubblico del teatro Garybaldi

Per la rassegna teatrale di Santibriganti Teatro “Sotto un cielo di ferro e di gesso” sabato sera è andato in scena al teatro civico Garybaldi “Occident Express”. Uno spettacolo di Matèi Visniec, diretto ed interpretato da Francesco Gargiulo, Alessandro Lussiana, Anna Montalenti, Stefano Moretti e Giulia Valenti, prodotto da Kataplixi Teatro in collaborazione con Acti teatri indipendenti e istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia. Una rappresentazione coinvolgente e divertente in grado di catturare il pubblico dalla prima all’ultima battuta. Lo spettacolo narra la storia di un popolo (abitanti o ex abitanti dell’est Europa) che cerca di dimenticare il proprio passato per inseguire il mito dell’Occidente. Visniec riprende l’immaginario dell’Orient Express, treno emblema del lusso occidentale, e lo sostituisce con un’inversione di rotta: il flusso migratorio di vite verso i più vicini epicentri del modello americano (l’Europa Occidentale). La spinta dei personaggi delle molteplici storie raccontate- frutto delle testimonianze della comunità Romena di Torino- verso l’Occidente è incessante e rappresenta una sorta di riscatto nei confronti di un senso d’identità nazionale che si sta frantumando e la ricerca di una nuova identità (quella della Comunità Europea).

 

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IL TABACCAIO IACHI BONVIN

PAVONE. Il tabaccaio Iachi Bonvin racconta la sua versione in Procura

Giacca azzurra, camicia bianca e pantalone scuro. Il tabaccaio Marcellino Franco Iachi Bonvin, accusato di …

VISTRORIO. Delitto Moschini, per la difesa non fu premeditato

Sarà aggiornata al 14 luglio l’udienza preliminare per l’omicidio del 57 enne Roberto Moschini, detto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *