Home / In provincia di Torino / SETTIMO TORINESE. Muore a 24 anni il figlio del dottor Umberto Salvi
Incidente foto d'archivio

SETTIMO TORINESE. Muore a 24 anni il figlio del dottor Umberto Salvi

Una tragedia ha colpito la famiglia di Umberto Salvi, stimato medico e candidato nella lista del Partito Democratico. Il figlio, Marco, 25 anni tra qualche giorno, alla guida di una moto Bmw, è morto in un terribile incidente stradale, oggi pomeriggio, a Chieri, sulla provinciale 119 per Andezeno. Viaggiava in direzione Chieri e si è schiantato contro una Renault Scenic che procedeva nel verso opposto, in direzione di Andezeno, sbalzando sull’asfalto. L’urto è stato terribile: pezzi della moto sono volati a diversi metri di distanza. Le forze dell’ordine stanno indagando per capire la dinamica di quanto accaduto e secondo una prima ricostruzione, la macchina avrebbe invaso la corsia opposta.

Il conducente della Scenic è stato sottoposto all’alcol test ma è risultato negativo e i vigili urbani intervenuti sul posto hanno anche sequestrato il suo telefono cellulare per accertare che l’uomo non fosse al telefono al momento dell’incidente.

Numerosi automobilisti si sono fermati per prestare aiuto al motociclista e hanno chiamato l’ambulanza del 118. I medici sono arrivati in breve tempo ma per il ragazzo non c’è stato niente da fare. La circolazione è rimasta bloccata per oltre tre ore in entrambe le direzioni per permettere ai mezzi di soccorsi di rimuovere i veicoli coinvolti. Ci sono state pesanti ripercussioni sul traffico in tutta Chieri e la situazione è tornata alla normalità dopo le 20

La notizia si è immediatamente diffusa in città causando lo sconcerto da parte di tutti e sono già arrivate le condoglianze della candidato sindaco del centro sinistra, Elena Piastra, del centrodestra Antonio Mencobello, dei cinquestelle Massimo Del Vago e  del sindaco Fabrizio Puppo

“Tutta la nostra coalizione – ha scritto Piastra – si stringe in un grande abbraccio intorno al dottor Umberto Salvi, vicepresidente del PD, a sua moglie Patrizia Ubaudi e alla figlia Irene per la drammatica perdita del figlio Marco.
Una notizia che ha sconvolto tutti profondamente. Umberto è una persona di straordinaria umanità, un “rifugio” e uno stimolo per tutti noi, sempre, e ora ha bisogno del nostro sostegno. Domani sospenderemo i banchetti elettorali della nostra coalizione per rispettare il lutto profondo che l’ha colpito e dedicarci a un rispettoso silenzio”.

Condoglianze anche da parte di Mencobello. “È una notizia tanto drammatica che a fronte di tanto dramma familiare ogni disputa politica per temi tanto infimi quanto inutili risultano puerili. Esprimiamo, come candidato sindaco del centro destra e in nome dell’intera coalizione le più sentite condoglianze e una vicinanza spirituale per il grande dolore procurato dalla tragica fine di un valente giovane, fratello della nostra comunità”.

Costernato anche il sindaco Fabrizio Puppo: “La notizia ci riempie di dolore e ci lascia senza parole. Esprimo le mie più vive condoglianze alla famiglia….”

Infine Del Vago: “Ho appreso da poco la tragica notizia, il nostro gruppo si stringe al dolore della famiglia, non ho parole per esprimere l’immenso dispiacere che colpisce tutti noi e la nostra comunità…”.

Condoglianze anche dalla redazione de La Voce. Una notizia che non avremmo mai voluto scrivere. 24 anni sono davvero troppi pochi per morire.

Commenti

Blogger: Mattia Aimola

Mattia Aimola
Senza peli sulla penna

Leggi anche

IVREA. Un nuovo percorso per il lago di città: l’Orto della Palude

Prende corpo il protocollo d’intesa stipulato tra Comune d’Ivrea e associazioni Legambiente, Ecoredia e Senza …

IVREA. Lega? Se qualcuno ha il mal di pancia, questo non lo so…

Intervista shock al sindaco Stefano Sertoli. Le Opposizioni? Sono in campagna elettorale! L'iperstore? Si fa! …

3 Commenti

  1. Condoglianze sentite

  2. Zaher Mohammed

    Dopo tanti anni che ci conosciamo,io Zaher e famiglia ci stringiamo fortemente alla Dottoressa Ubaudi e al Dot Salvi per la mancanza del loro caro figlio Marco.
    Le mie sentite condoglianze.

  3. LE SIAMO VICINI AL VOSTRO DOLORE NOSTRE SENTITE CONDOGLIANZE D’AGATA Mori Arietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *