Home / Eventi / Altri Eventi / settimo torinese. guardami così come sono
Tea Giordana

settimo torinese. guardami così come sono

Trittico
Trittico: Nonna, Madre, Figlia

 

Tea Giordana ripropone all’Ecomuseo le sue fotografie. Un universo femminile in cui le generazioni si susseguono, figlia, madre, nonna, ritratti posti uno vicino all’altro che raccontano il trascorrere del tempo.

Tea, da quanti anni fotografi?

Sono una fotografa amatoriale, dopo alcuni corsi di fotografia mi sono dedicata ai ritratti, ho realizzato vari progetti, tra gli altri, questa mostra, cui sono particolarmente affezionata.

Come ti è venuta l’ ispirazione?

L’idea di accostare le fotografie, di comporre delle sequenze mi è venuta  guardando i volti delle mie amiche e delle loro figlie: mi è sorta la curiosità di fare degli scatti per trovare i segni che restano con il cambiare delle età. Infatti, il primo titolo della mostra è stato “Tracce”. Cercavo nei volti delle donne qualcosa che testimoniasse la continuità, il filo rosso che, passando dalla madre, unisse la nonna alla nipote.

Un universo  tutto al femminile?

La fotografia è comunicazione ed io, attraverso questi ritratti, desidero proporre un messaggio scollegato da quello che è  stereotipo femminile in modo da valorizzare l’immagine della donna che va oltre l’età e la bellezza effimera. I miei ritratti trasmettono emozioni perché nella continuità generazionale emergono sguardi e storie che narrano la vita.

Queste donne rivedendosi che cosa hanno provato?

Difficile da spiegare. Rivedendosi l’ una accanto all’ altra è come si fossero riscoperte, hanno compreso quanto fossero unite, rese simili da  una somiglianza fisica, da una comune espressività. L’ essere con le spalle scoperte, prive quindi di ogni riferimento  che le potesse ricondurre ad un periodo è come le avesse proiettate al di fuori di ogni confine temporale. Un anello di una catena infinita.

Le foto sono belle. Svelaci qualche segreto. Un pò di tecnica.

Tutto molto semplice. Per fare i ritratti mi sono recata a casa delle “modelle”, questo ha permesso di avere un rapporto più informale e si è creato un legame che è andato oltre lo scatto. L’entrare nelle loro case ha permesso di creare quella giusta atmosfera per cogliere la vera essenza  degli sguardi. Dal punto di vista puramente tecnico ho un’attrezzatura molto semplice e ridotta: uno sfondo, un ombrello riflettente  per diffondere la luce del flash, un corpo macchina (Nikon D 70).

Guardami così come sono. Mostra fotografica di Tea Giordana. Sabato 8 e domenica 9 marzo, dalle 15 alle 19.

Ecomuseo del Freidano, via Ariosto 36, Settimo Torinese

Sabato ingresso libero –  domenica ingresso a pagamento. Costo biglietti: 4 euro intero – 3 euro ridotto. Gratuito con abbonamento musei. Info: 388/4872996.

 

g.fina.g@gmail.com

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SAN CARLO. Dal 30 agosto la festa patronale della Madonna d’Oropa

Al via venerdì 30 agosto la festa patronale della Madonna d’Oropa, organizzata dalla Pro Loco …

VOLPIANO. Rione San Grato in festa dal 29 agosto

Grande attesa per la 36esima edizione della festa di Rione San Grato, che si svolgerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *