Home / In provincia di Torino / SETTIMO TORINESE. Entrano in azione i vigili assegnati ai quartieri
vigili URBANI

SETTIMO TORINESE. Entrano in azione i vigili assegnati ai quartieri

È  entrata in vigore ieri la “riforma” della polizia municipale. D’ora in poi, ogni quartiere avrà il suo vigile di riferimento. Il progetto è stato messo a punto, in questi mesi, dalla giunta comunale. “Da sempre – spiega il vice sindaco Brino – sosteniamo la necessità di un presidio attivo della città, soprattutto mediante l’impiego di una Polizia Municipale che sia attenta ai cittadini, impegnata nella vigilanza, nel soccorso e a sanzionare laddove sia necessario. Per questo motivo da lunedì 14 ottobre Settimo sperimenterà l’impiego del il vigile di prossimità: l’obiettivo è aumentare la presenza degli agenti nei quartieri di Settimo e garantire una maggiore sicurezza alla città”.

La riforma ha diviso Settimo in tre zone: la prima comprende il Centro, via Milano, San Gallo e Mezzi Po; la seconda il Borgo Provinciale, il Villaggio Olimpia e Borgata Paradiso; la terza il Borgo Nuovo e il Fornacino. Ciascuna zona sarà coordinata da uno specifico ufficiale e ogni agente del comando sarà assegnato a una specifica zona, novità che consentirà ai vigili di conoscere e affrontare meglio i problemi delle diverse parti della Città. Cambierà anche il modo di operare degli agenti: per ciascun quartiere sono stati individuati i principali punti di raccolta delle persone. Qui, la Polizia Municipale garantirà la propria presenza, soprattutto in determinati orari. Ciò consentirà agli agenti di diventare ancor più un punto di riferimento per gli abitanti del quartiere. 

Allo stesso tempo, verrà potenziata l’attività di pattugliamento, anche a piedi (come annunciato mesi fa), soprattutto lungo itinerari strategici già individuati grazie alle segnalazioni dei cittadini. Novità anche sul fronte dell’organico: nei prossimi mesi verranno assunti 5 nuovi vigili.

“Si tratta dell’inizio della realizzazione di un punto importante del nostro programma elettorale – spiega la sindaca Elena Piastra -, inizia la fase di trasformazione e cambiamento dell’organizzazione sulla città. Per noi si tratta di un punto particolarmente importante perché segnala la vicinanza ai cittadini ed è uno dei primi settori su cui iniziamo ad investire in modo differente rispetto a prima. Ringrazio tutto il corpo della polizia municipale per la sua disponibilità e il vice sindaco Brino che si è messo al lavoro sul tema della sicurezza fin da subito e i risultati si cominciano a vedere”.

Commenti

Blogger: Mattia Aimola

Mattia Aimola
Senza peli sulla penna

Leggi anche

Calcio. Promozione. Girone B. Piroli-Padoan: il Settimo vince e torna secondo

Dopo il mezzo passo falso casalingo con l’Esperanza, il Settimo torna a ruggire andando ad …

Calcio. Seconda Categoria. Girone D. Il Castiglione scappa, il CNH Industrial lo ribalta e torna in vetta da solo

Con una prova di forza il CNH Industrial vince il derby e si riprende la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *