Home / Dai Comuni / SETTIMO TORINESE. Danni enormi al cimitero
cimitero settimo torinese

SETTIMO TORINESE. Danni enormi al cimitero

La perturbazione annunciata si è abbattuta con violenza anche sul territorio della Città di Settimo Torinese nella serata di lunedi 29 ottobre e nelle prime ore di martedi 30 ottobre provocando ingenti danni fortunatamente solo a cose e non a persone.

Per tutta la notte di lunedi, i tecnici della società Patrimonio s.r.l. hanno lavorato con le squadre di pronto intervento della ditta del Gruppo Cribari per abbattere piante pericolanti, al transennamento di strade e delimitazioni di marciapiedi, nel mettere in sicurezza alcune zone della Città particolarmente colpite dal forte vento e dalla bomba d’acqua che si è abbattuta. Gli interventi sono proseguiti per tutta la giornata di martedi. I danni causati sono in fase di quantificazione.

Anche il Cimitero cittadino è stato particolarmente colpito in modo particolare è stato scoperchiato un intero loculario la cui copertura si è abbattuta sulla tombe adiacenti, fortunatamente è successo in orario di chiusura al pubblico, che visto il periodo, l’afflusso è particolarmente ingente.

Il Sindaco Fabrizio Puppo è sempre stato in costante contatto con i tecnici di Patrimonio durante tutte le fasi degli interventi e a questo proposito il Sindaco precisa: “sicuramente sulla nostra Città si è abbattuto un fenomeno temporalesco impressionate che ha colpito tutta la zona. Purtroppo i danni sono ingenti specialmente al Cimitero dove al momento sono stimati in oltre € 300.000 e sono destinati ad aumentare, così come quelli provocati nella altre zone cittadine” prosegue il Sindaco Puppospecialmente al Cimitero va dato grande merito alla società Patrimonio, ai servizi Cimiteriali e all’impresa Cribari di avere operato nel massimo rispetto del luogo, in tempi brevissimi e soprattutto limitando al massimo qualsiasi tipo di disagio per i parenti che in questi giorni si recano al Campo Santo in occasione delle festività dei Santi e dei Morti” continua il Sindaco” in questi casi di emergenza, la macchina organizzativa ha funzionato molto bene limitando i disagi a tutti i cittadini. Vorrei ringraziare per il grande lavoro svolto, i tecnici della nostra società Patrimonio, i nostri addetti dei Servizi Cimiteriali e l’impresa Cribari, i quali con un grande lavoro di squadra hanno limitato al massimo ogni disagio e ogni disservizio, questo è anche il risultato tangibile di scelte lungimiranti compiute dall’Amministrazione Comunale che io rappresento”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Valter Bianchet, Andrea Cammilleri e Franco Casarola a Rosta

TIRO CON L’ARCO. Record personale per Bianchet degli Arcieri Varian a Rosta

Archi olimpici protagonisti il 16 gennaio nella competizione interregionale di Rosta organizzata dagli Arcieri delle …

IVREA. Sertoli batte Ballurio: licenziamento giusto… Il Ministero dell’interno gli dà ragione, ma…

S’era rivolta al Capo dello Stato Sergio Mattarella per l’annullamento del provvedimento del 3 marzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *