Home / In provincia di Torino / Settimo t.se: la Croce Rossa Italiana di Settimo fa il botto

Settimo t.se: la Croce Rossa Italiana di Settimo fa il botto

Per quattro giorni, Settimo è stata la caput mundi nella formazione della Croce Rossa Italiana.

Dal 1 al 4 novembre, presso la scuola primaria Rodari in viale Piave 20, si è tenuta una  quattro giorni di formazione, chiamata “VILLAGGIOCRI” per i volontari della Croce Rossa Italiana. Sono arrivati da 14 regioni italiane i 440 partecipanti, di 73 Comitati, che hanno partecipato all’evento organizzato interamente dal Comitato di Settimo Torinese. Un enorme sforzo per i cinquanta volontari settimesi, più una ventina per il servizio cucina, che hanno organizzato gli spazi della scuola per questo grande evento. Le aule dei bambini sono state adibite a dormitorio, mentre per il vitto si è dovuta montare una cucina da campo per preparare e servire, nei quattro giorni, i 1600 pasti.

Il VILLAGGIOCRI, giunto alla sua VI edizione, è un’opportunità di formazione, di confronto e di aggregazione per i volontari che operano nella Croce Rossa. É un momento per accrescere e sviluppare le proprie conoscenze specialistiche nell’ambito dell’emergenza e non. I 30 docenti, arrivati da tutta Italia, hanno fornito molti corsi di specializzazione da quello per l’HACCP (sicurezza alimentare) a quello per Operatore Sala Operativa in Emergenza, dalla Comunicazione e Fundraising al Workshop Lavorare con il Cane.

Angelo Barbati, presidente della CRI Settimo, ha ringraziato il vicesindaco, Silvia Favetta, e la dirigente scolastica, Patrizia Chiesa Abbiati, per aver permesso lo svolgimento di questa formazione all’interno della scuola Rodari. Il presidente ha assicurato che la scuola, alla fine del corso, sarà risistemata come loro l’hanno trovata, “Abbiamo fatto delle foto, aula per aula,- ha aggiunto -proprio per non sbagliarci nella sistemazione di banchi e armadietti”. Sabato mattina 3 ottobre i partecipanti hanno anche avuto l’augurio per il proseguo del lavori, via telematica, di Francesco Rocca, primo Presidente italiano della Federazione Internazionale della Croce Rossa

Il VILLAGGOCRI è una significativa realtà formativa per la Croce Rossa, un’associazione di volontariato, organizzata però in maniera professionale. Una realtà che è passata da 44 partecipanti, nella sua prima edizione, a 440. 

“Ed è proprio quello zero in più- ha detto Angelo Barbati durante la plenaria -che ci spinge ad andare avanti”.

 

Commenti

Blogger: Marco G. Dibenedetto

Marco G. Dibenedetto
DIBENEINSETTIMO

Leggi anche

SUSA. Recuperati capi d’abbigliamento e borse rubati (GUARDA IL VIDEO)

I Carabinieri di Susa, nel fine settimana, hanno aumentato i controlli sul territorio per prevenire …

VENARIA. Nomadi rubano rame in una ditta: fermati

I carabinieri di Venaria hanno arrestato due nomadi, di 23 e 18 anni, domiciliati nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *