Home / In provincia di Torino / SETTIMO T.SE. Il Tar dà ragione a Patrimonio e condanna il Consorzio Grandi Opere
giustizia

SETTIMO T.SE. Il Tar dà ragione a Patrimonio e condanna il Consorzio Grandi Opere

Con una sentenza pubblicata oggi, il Tar (Tribunale Amministrativo regionale) del Piemonte, presieduto dal giudice Domenico Giordano e riunitosi in camera di consiglio il 25 ottobre dello scorso anno ha rigettato definitivamente il ricorso contro "Patrimonio Città di Settimo Torinese srl" presentato dal Consorzio Grandi Opere Scarl e Fra srl per l'assegnazione dell'appalto delle manutenzioni. Il Consorzio Grandi Opere è anche stato condannato al pagamento delle spese processuali liquidate in tremila euro.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

No tav

CHIOMONTE. Riparte l’assedio No Tav. Salvini, accelerare i lavori

I No Tav riprendono l’assedio al cantiere. Dopo la dimostrazione di due sere fa nella …

IVREA. Appello a Sertoli. “Non modificate lo statuto del Carnevale”

In seguito all’incontro del 17 luglio, nel corso del quale Fondazione e Amministrazione comunale hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *