Home / BLOG / SETTIMO. Rotundo, adesso cambia il partito. O cambia partito
Nanni Moretti a D'Alema ai tempi del "Dì qualcosa di sinistra"

SETTIMO. Rotundo, adesso cambia il partito. O cambia partito

Sede del Pd di Settimo. “Ragazzi, abbiamo un nome. È brava, è giovane, sa parlare alla gente, sa comunicare, con lei vinciamo tutto, comunali, regionali, europee, tutto”. “Dai, spettacolo! E chi è?” “Stefania Rotundo” … silenzio… “Ma come Stefania Rotundo?”. Sembra quella famosa gag di un corto del “Terzo segreto di Satira” (lì il prescelto era Gianni Cuperlo), e invece no.

 

 

 

Davvero il Pd settimese ha eletto segretaria Stefania Rotundo. E mentre dalla platea si leva un fragoroso “Chi???” tutti i Dem si guardano negli occhi e ammiccano, sicuri che sarà proprio lei a guidare alla rinascita le balde truppe settimesi, spaccate in due dalle dissidenti schiere grechiane e in rotta coi fassiniani torinesi.

 

 

 

Ma seriamente, cos’ha la Rotundo che non va? Niente. Anzi, è il segretario più moderno – nel senso di “diverso dai vecchi” – che si sia mai visto dalle nostre parti. Una volta ai comunisti li mandavano a studiare alla scuola delle Frattocchie pure per presiedere l’assemblea di condominio. Adesso capita che il primo congresso in cui voti è lo stesso in cui ti eleggono. Cose da pazzi, direbbe il vecchio Toni Colloca. E quindi?

 

 

 

E quindi niente, quella vecchia e formatissima classe dirigente ci ha lasciato un paese che fa più acqua di uno scolapasta, quindi, per dirla alla Renzi, forse tanto vale cambiare. E quindi se i libri non si giudicano dalla copertina, i segretari non si giudicano dal curriculum. Beninteso, il sospetto che Stefania Rotundo sia stata mandata al massacro dai suoi influenti sponsor, resta tutto. E l’idea che qualche squalo la stritoli alla prima occasione utile, resta pure quella.

 

 

 

E però magari no. Magari Stefania Rotundo è davvero la risposta giusta al renzismo. Magari davvero riuscirà a trovare una casa, all’interno del Pd, per la sinistra del Pd. In fondo, ha di fronte solo due alternative: la prima è cambiare il partito. La seconda è cambiare partito.

lorenzobernardi@giornalelavoce.it

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VENARIA. Per la Procura, la donna uccisa non era da codice rosso

“Sono due anni che mi sembra di vivere in un film. Come in ogni film …

Giustizia

CASTELLAMONTE. Attirava ragazze per farle prostituire, condannato a 15 anni

Quindici anni di reclusione: è la condanna pronunciata dal tribunale di Ivrea nei confronti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *