Home / Dai Comuni / SETTIMO. Posata la prima pietra del Palazzetto dello Sport

SETTIMO. Posata la prima pietra del Palazzetto dello Sport

La nuova casa dello sport di Settimo Torinese ha preso ufficialmente vita oggi con la posa della prima pietra alla presenza dell’amministrazione comunale della città. Il Palazzetto dello Sport che verrà realizzato in 13 mesi, sarà una nuova area polivalente, ecosostenibile e moderna pronta ad accogliere eventi di caratura nazionale ed internazionale, e a ospitare le numerose associazioni sportive del territorio settimese e non solo.
L’idea del progetto, che avrà un costo di 6,2 milioni di euro di cui 5,6 mln come contributo da parte del Governo, è nata in seguito alla straordinaria vittoria del judoka Fabio Basile alle Olimpiadi di Rio (200esima medaglia d’oro della storia italiana) per mettere a disposizione un nuovo spazio (anche) all’Akiyama di Settimo Torinese, la più forte società di judo italiana, con 40 anni di storia e 23 titoli internazionali vinti.
Il nuovo Palazzetto accoglierà al suo interno spazi polivalenti dedicati a sport, eventi e uffici, e due palestre, rispettivamente da 2.100 e 510 metri quadri. Circa 1.200 i posti a sedere, a seconda della configurazione di utilizzo. L’impianto si trova lungo l’asse di via Santa Cristina, in prossimità dei Parchi Pertini e De Gasperi, in un’area di facile accesso anche grazie ai potenziamenti recenti e futuri della viabilità. 
L’impianto sarà inoltre una struttura altamente sostenibile grazie ad un vasto campo fotovoltaico di circa 80.000 watt. La società che si è aggiudicata la gara per la realizzazione del Palazzetto e la successiva gestione è la CS Costruzioni di Asti, la direzione lavori è in capo alla società Patrimonio mentre la progettazione è stata realizzata da SAT Servizi.
Elena Piastra, sindaca di Settimo Torinese: “L’avvio dei lavori è una giornata importante per il nostro territorio perché prende finalmente corpo quella che sarà la nuova casa per le associazioni sportive e gli atleti, ma sarà anche il luogo dove finalmente potremo ospitare i grandi eventi, non solo sportivi, di livello nazionale e internazionale. Uno spazio che vogliamo aperto e partecipato, una nuova centralità metropolitana in un’area della città in forte sviluppo. Voglio ringraziare anche la passata amministrazione per questo importante progetto e in modo particolare l’ex assessore allo Sport Antonello Ghisaura”
Daniele Volpatto, assessore allo sport: “la posa del primo mattone è l’atto simbolico che conclude un lungo percorso, che ha visto al lavoro la vecchia giunta e l’attuale, in cui si sono portate a termine con pieno rispetto dei tempi, tutte le procedure progettuali e amministrative per poter far partire ufficialmente i lavori. Per la città ma anche per tutto il territorio metropolitano il Palazzetto dello Sport rappresenterà un’occasione di sviluppo e promozione importante per diverse discipline sportive”

Commenti

Blogger: Mattia Aimola

Mattia Aimola
Senza peli sulla penna

Leggi anche

PONT. Dopo le polemiche, Riva porta facebook in Consiglio

“Disciplinare per gestione e aggiornamento della pagina Facebook comunale – termini e condizioni di utilizzo”. …

SAN RAFFAELE. Rifiutai Bush, eravamo al completo Da allora ho cucinato per tutti i Presidenti

Roberto Donna è uno di quegli italiani che a 19 anni ha fatto le valigie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *