Home / BLOG / SETTIMO. Pista di via Torino, il cordolo provocava le cadute dalle bici
Francesco Fumia e Nicolina Vespero

SETTIMO. Pista di via Torino, il cordolo provocava le cadute dalle bici

Finché non ci scappa il morto, la pista ciclabile di via Torino rimarrà così.  Un altro incidente, un’altra ambulanza. Adesso il cordolo è stato rimosso, ma quello che è successo a Francesco Fumia, 71 anni, pensionato ed ex operatore della sicurezza aziendale in Fiat, nel tardo pomeriggio di venerdì 7 giugno, è capitato proprio a causa di quel rialzo giallo avvitato sull’asfalto.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Marco G. Dibenedetto

Marco G. Dibenedetto
DIBENEINSETTIMO

Leggi anche

CAREMA. Un malore improvviso strappa alla vita l’ex sindaco Giovanni Aldigheri

Aveva 67 anni anni il vicesindaco Giovanni Aldigheri e nulla che facesse presagire la tragedia. …

CHIVASSO. Moretti: “Lascio per il lavoro in ospedale”. Castello ringrazia l’ormai ex assessore

Annunciato ieri, è arrivato oggi il comunicato ufficiale da Palazzo Santa Chiara, a firma dell’ufficio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *