Home / Dai Comuni / SETTIMO. Le scuole protagoniste della Fera Dij Coj insieme al Progetto Ponte

SETTIMO. Le scuole protagoniste della Fera Dij Coj insieme al Progetto Ponte

Le scuole ancora protagoniste della Fera dij Còj.

Le maestre e i professori hanno allestito i banchetti nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 novembre. La scuola Nicoli ha esposto sacchetti con sali da bagno, biscotti per la colazione e alcuni prodotti del loro laboratorio di erboristeria e di fitoalimurgia. La Calvino, invece, ha venduto saponette, biscotti e ricettari per la cucina. La classe 4 B della Roncalli ha organizzato una pesca della fortuna nella quale si potevano vincere collane di lana, decorazioni natalizie e giochi. I piccoli della Salgari hanno costruito alberi di Natale con i tappi di sughero e dei porta-foto con il cartone colorato. I ragazzi della 4 C della Vivaldi, che hanno deciso di donare tutto il ricavato all’Associazione Sindrome di Sturge-Weber, hanno venduto manufatti e candele profumate. Tra le centinaia di bancarelle c’era anche quella allestita dai ragazzi del Progetto Ponte che partecipano alla Fera dij Còj da 12 anni con i loro prodotti fatti a mano. A questi ragazzi la fiera piace perché c’è tanta gente, ma soprattutto perché, come dice Flavio Collino, preparano e mangiano polenta e salsiccia.

Commenti

Blogger: Marco G. Dibenedetto

Marco G. Dibenedetto
DIBENEINSETTIMO

Leggi anche

MONTANARO. Consegnate le borse di studio a tre studentesse

MONTANARO. Consegnate le borse di studio a tre studentesse. Si chiama talento ed è una …

FOGLIZZO. Dal Castello al Mulino Querio: mille progetti in ballo

FOGLIZZO. Dal Castello al Mulino Querio: mille progetti in ballo Il Comune di Foglizzo si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *