Home / Dai Comuni / SETTIMO. Campioni nello sport e in cucina
Da sinistra, Dario Netto, Margherita Granbassi, Giuseppe Poeta e Piero Guerrini

SETTIMO. Campioni nello sport e in cucina

Lo sport fa bene e migliora la vita, e se lo dicono Margherita Granbassi e Giuseppe Poeta dobbiamo crederci.

Margherita Granbassi, campionessa olimpica nel fioretto, e Giuseppe Poeta, cestista della nazionale italiana, sono stati i protagonisti, giovedì 18 ottobre alle ore 21 presso la biblioteca Archimede di Settimo, di un incontro dal titolo “Campioni in campo e in cucina”. Hanno moderato Dario Netto, direttore del Festival dell’innovazione e delle scienze, e  Piero Guerrini, giornalista sportivo.

Margherita e Giuseppe hanno raccontato, ai moltissimi presenti in sala, le loro vicende personali e sportive. I ricordi sono scivolati uno dietro l’altro, come le tantissime ore passate da Giuseppe in palestra per gli allenamenti e quando uno dei suoi allenatori gli ha fatto notare i moltissimi sacrifici che stava facendo per poter giocare ad alti livelli, lui ha risposto “Sacrifici? Per me è un divertimento”.  Lo sport è come la vita, e la scelta di quale praticare rispecchia la personalità dell’atleta, ad esempio sono molto diversi gli sport individuali da quelli di squadra. “Nel basket- ha detto Giuseppe -oltre al rispetto verso se stessi e l’avversario, c’è anche quello per i propri compagni, e questo mi ha insegnato moltissime cose che poi ho messo in pratica nella vita”.

Due campioni che hanno fatto delle difficoltà e degli infortuni, Margherita Granbassi è stata operata sette volte allo stesso ginocchio, Giuseppe Poeta ha avuto due gravi infortuni, lo stimolo per ripartire e per essere più forti di prima. Hanno mostrato come le sconfitte, anche se dolorose, siano importanti per trovare nuove motivazioni e nuove energie dentro di sé che forse non si pensava di avere. Alla fine i due campioni si sono sfidati, con ironia, nei rispettivi ambiti: Giuseppe ha impugnato un fioretto, con poco successo, e Margherita ha cercato di fare canestro, non riuscendoci, ma entrambi ce l’hanno messa tutta. Come sempre.

Commenti

Blogger: Marco G. Dibenedetto

Marco G. Dibenedetto
DIBENEINSETTIMO

Leggi anche

IVREA. Ospedale: i lavori non si fanno Nessuna difesa per il Covid…

Finalmente la Regione Piemonte fa chiarezza sul nuovo reparto di terapia sub-intensiva dell’Ospedale di Ivrea.  …

IVREA. Carnevale sì o Carnevale no? Si deciderà entro il 14 ottobre!

La notizia è questa. Entro il 14 di ottobre si deciderà,  se organizzare o meno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *