Home / Dai Comuni / Scuole: Quassolo potrebbe lasciare Quincinetto per Borgofranco
Il Sindaco di Quassolo Elena Parisio

Scuole: Quassolo potrebbe lasciare Quincinetto per Borgofranco

Potrebbe cambiare la geografia scolastica nei comuni della Dora Baltea, tema che in questi ultimi mesi è stato già al centro di molte polemiche sulla sponda ovest del fiume. Il Comune di Quassolo starebbe infatti valutando la possibilità di stralciare la Convenzione in essere, e rinnovata solo la scorsa estate, con il Comune di Quincinetto per passare ad accordi con Borgofranco. Nelle settimane scorse l’Amministrazione quassolese ha preso la calcolatrice in mano per cominciare a confrontare i costi ed i vantaggi a partire dal fatto che Borgofranco ospita tutti i gradi di insegnamento (scuole materne, elementari e medie), ed ha spazi e servizi sufficienti per accogliere i nuovi, eventuali, arrivati il cui numero non supera comunque le dita di due mani. Una serie di attrattive in più, probabilmente, rispetto a Quincinetto dove si trovano solo elementari o materne. O più precisamente si trovano solo alcune classi delle materne, divise con Tavagnasco, l’altro Comune convenzionato con un organizzazione più complessa ed orari e gestioni differenti. Mentre per le medie Quassolo fa attualmente riferimento a Settimo Vittone. Un’ipotesi di cambiamento che va del tutto controcorrente rispetto al dibattito che ha animato i mesi passati quando il Sindaco di Quincinetto Barbara Compagno Zoan aveva convocato i due Comuni convenzionati paventando la creazione di un unico Polo Scolastico nel proprio paese. L’idea non era affatto piaciuta. In primo luogo a Tavagnasco che ha messo bene in chiaro tutti i punti di contrarietà giudicandolo una “proposta indecente”. Più moderata la reazione dell’Amministrazione di Quassolo che però, intanto, ha cominciato a guardarsi intorno e non troppo lontano, solo aldilà del ponte. Anche perchè con Borgofranco sono convenzionati e funzionano già diversi altri servizi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

MONCALIERI. Lavoro: Alpitel licenzia 100 impiegati,sciopero nel Torinese

I lavoratori dell’Alpitel scioperano oggi due ore contro i licenziamenti annunciati dall’azienda che opera da …

VENARIA. Sanità: Venaria, al via trasferimento in nuovo Polo

Sono cominciati oggi a Venaria Reale i primi trasferimenti dalla vecchia sede distrettuale dell’Asl di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *