Home / Piemonte / TORINO. Scuola: Pentenero e Patti, “panino da casa solo per ricorrenti”
Pentenero Gianna
Gianna Pentenero

TORINO. Scuola: Pentenero e Patti, “panino da casa solo per ricorrenti”

Regione Piemonte e Comune di Torino confermano la posizione delle due istituzioni sul panino da casa in alternativa al pasto in mensa fornito dalla scuola: potranno consumare il pranzo ‘al sacco’ solo i bambini delle 58 famiglie che hanno fatto ricorso. Per gli altri continua l’obbligo di mangiare in mensa, almeno fino al pronunciamento della Cassazione.

Questo l’esito di un incontro oggi fra l’assessore all’Istruzione del Comune di Torino, Federica Patti, della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, e del direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Fabrizio Manca, con alcuni genitori titolari del ricorso.

“Abbiamo ascoltato le ragioni del comitato – dichiarano i tre – ed esposto le difficoltà organizzative, logistiche e di autorizzazioni sanitarie che la sentenza della corte d’Appello di Torino pone alle istituzioni. Ribadiamo che la sentenza vale per le 58 famiglie ricorrenti e attendiamo la pronuncia definitiva da parte della corte di Cassazione”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Il sindaco Mauro Nicolino

Elezioni, Nicolino è indeciso: “Terzo mandato? E i giovani?”

Mauro Nicolino non ha ancora deciso. Le elezioni comunali sono alle porte, ma tutto è …

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *