Home / In provincia di Torino / SCALENGHE. Bovini gonfiati con steroidi, pm chiede giudizio allevatore
Procura

SCALENGHE. Bovini gonfiati con steroidi, pm chiede giudizio allevatore

La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio per un allevatore di Scalenghe ritenuto responsabile di avere ‘gonfiato’ bovini destinati alla macellazione con il desametasone, un corticosteroide, allo scopo di aumentarne la massa. Il caso fu scoperto dall’Asl To3 nel 2013. L’allevatore è accusato di adulterazione di sostanze destinate all’alimentazione, che prevede una pena fino a dieci anni, frode in commercio, falso e altri reati connessi, tra cui il maltrattamento di animali.

Commenti

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

Piazza Ottinetti

IVREA. Semplicità

Tra le attività virtuose che dovrebbero caratterizzare la politica, tra le quali ricordiamo costantemente: trasparenza, …

IVREA. L’appello a Elena Chiorino dei dipendenti dell’ex Cic oggi Csp

Un appello all’assessore regionale al lavoro Elena Chiorino. Lo stanno lanciando in queste ore i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *