Redazione

di: Redazione

Home / In provincia di Vercelli / SANTHIÀ. Si lancia dal treno: il Gruppo Fs ‘accertamenti sulle frasi Santhià’

SANTHIÀ. Si lancia dal treno: il Gruppo Fs ‘accertamenti sulle frasi Santhià’

Non corrispondono “nel modo più assoluto ai valori dell’azienda” le affermazioni attribuite ad una dipendente della stazione di Santhià (Vercelli). Lo precisa, in una nota, il Gruppo Fs Italiane.
“Meglio che si sia ucciso uno così che un’altra persona”, avrebbe affermato la dipendente commentando la morte lungo la Torino-Milano, ieri, di un nigeriano di 33 anni che si è lanciato dal finestrino del convoglio. Il Gruppo Fs Italiane si dice “da sempre attento al rispetto delle persone, a prescindere dallo stato sociale o dalla provenienza”. E annuncia di avere avviato “accertamenti interni per verificare quanto segnalato”.
A denunciare le parole della dipendente della stazione di Santhià, sui social, è stato Paolo Furia, consigliere comunale del PD di Biella.

Commenti

Leggi anche

LIVORNO FERRARIS. Truffe on-line, vende cellulare ma non lo spedisce

Aveva messo in vendita un telefonino su un sito di e-commerce per cercare di racimolare …

BORGO D’ALE. Servizio di ascolto dei Carabinieri in Municipio da aprile ad ottobre

Per proseguire l’azione di prossimità, già messa in campo da circa un paio di anni, …