Home / In provincia di Vercelli / SANTHIÀ. ‘Ndrangheta: 14 anni al boss della locale
'ndrangheta
'ndrangheta

SANTHIÀ. ‘Ndrangheta: 14 anni al boss della locale

Tre condanne al tribunale di Biella nel processo nato dall’inchiesta Alto Piemonte sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nel Nord-Ovest. Il 77enne Antonio Raso, ritenuto boss della locale di ‘ndrangheta di Santhià (Vercelli), è stato condannato a 14 anni per associazione a delinquere di stampo mafioso e per tre episodi di estorsione. Otto anni è la condanna per Angelo Di Corrado, commercialista e consulente del lavoro imputato di estorsione e di concorso esterno in associazione mafiosa perché ritenuto il tramite tra la cosca Raso e il mondo bancario e imprenditoriale. Il bosniaco Suvad Operta, 39 anni, ritenuto uno dei ‘bracci operativi’ della cosca, è stato infine condannato a sette anni e 27mila euro di multa.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LIVORNO FERRARIS. Tenta investire figlia ‘all’italiana’, aperto processo

Si è aperto questa mattina in tribunale a Vercelli il processo a carico di El …

Vigili del fuoco

VERCELLI. Incendi: a fuoco villetta nel Vercellese, anziano in salvo

Un anziano residente in via 25 Aprile a Serravalle Sesia (Vercelli) è riuscito a mettersi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *