Home / In provincia di Torino / SANTENA. Furti rame: sequestrata una tonnellata nel Torinese
cavi di rame
cavi di rame

SANTENA. Furti rame: sequestrata una tonnellata nel Torinese

Una tonnellata di rame, del valore di 9mila euro, è stata sequestrata in un insediamento Rom a Santena. L’operazione è stata portata avanti dalla sezione reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile di Torino. L’ “oro rosso”, come viene definito il metallo, è stato trovato durante una perquisizione. Era nascosto in alcuni cassoni di plastica dietro le baracche, pronto per essere poi rivenduto sul mercato.

Le indagini condotte per risalire alla provenienza del rame, hanno portato alla denuncia in stato di libertà per il reato di furto aggravato a carico di un italiano mentre un nomade è stato deferito per il reato di ricettazione. L’italiano, che è dipendente di una ditta di lavorazione metalli della zona, ha riconosciuto come suo il rame sottoposto a sequestro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Laboratori lager, 150 euro mese per lavorare come schiavi

Condizioni di lavoro disumane, paghe da fame, turni massacranti. Una trentina di operai, cinesi, italiani …

polfer

CHIVASSO. Furti rame su tratte Fs, tre denunce in Piemonte

Diciannove ispezioni, 62 persone controllate, tre denunce. Sono i numeri del settore piemontese di Oro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *