Home / Piemonte / Sanità: Tar, legittima chiusura punto nascite Domodossola
Sanità

Sanità: Tar, legittima chiusura punto nascite Domodossola

Il Tar del Piemonte riconosce la legittimità della delibera con la quale la Regione Piemonte nel marzo scorso decise la chiusura del punto nascite di Domodossola (quello nel quale sostò la partoriente che diede alla luce due gemelli dopo un viaggio di sette ore, perdendone uno, ndr). Lo si evince dalla motivazioni della sentenza, che segue la sospensiva della delibera, disposta nel giugno scorso dopo che contro la chiusura era stato presentato ricorso da 38 Comuni della zona e dalla Federazione provinciale Pediatri. La sentenza riconosce la legittimità della scelta con cui la Regione decise di “garantire una dimensione adeguata dei centri nascita tramite l’accorpamento graduale dei centri di piccole dimensioni, in modo da costituire solo centri con almeno 1000 nati l’anno” (e non meno di 500 per le zone disagiate). “Confermiamo – afferma l’assessore alla Sanità, Ugo Cavallera – la volontà di riorganizzare al meglio la rete dei punti nascita in tutta la Regione. La priorità è garantire alla partoriente e al neonato un’assistenza appropriata e sicura, secondo le linee guida dell’Organizzazione mondiale della Sanità”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

Tunnel a Chiomonte

TORRAZZA. Consiglieri votando sullo smarino voterete il futuro del Paese, l’Italia

Venerdì alle 18 i consiglieri comunali di Torrazza voteranno sulle mozioni “no smarino” presentate da …

Settimo T.se: un aiuto concreto agli infermieri di Torino

Giovedì 30 alle ore 21:00 si terrà una replica dello spettacolo “Terra Terra” di e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *