Home / Dai Comuni / SAN MAURO. Si appende al retro del “57”. E viaggia gratis in autobus

SAN MAURO. Si appende al retro del “57”. E viaggia gratis in autobus

Non è chiaro che cosa volesse fare “L’eroe” sanmaurese.

Se fosse solo in ritardo, se volesse godere della vista da dietro oppure se si trattasse di un semplice stupido.

Sta di fatto che qualche giorno fa un ragazzino si è letteralmente appeso al retro del pullman 57, da una fermata all’altra, da Piazza Mochino fino in via Casale passando, naturalmente, per il ponte.

Il gesto è arrivato all’onore delle cronache grazie ad un video (probabilmente girato da un complice) che da giorni impazza su tutti i gruppi social sanmauresi.

C’è chi lo stigmatizza, chi prova a sdrammatizzare, chi condanna il folle gesto e chi invece pubblica l’immagine buttandola sul ridere.

C’è addirittura chi si chiede se il ragazzino avesse il biglietto. L’aveva? Non è dato saperlo, anche perché nessun controllore della Gtt avrebbe potuto verificare. Ma, a questo punto, la domanda è un’altra: chi si appende all’esterno del pullman necessità del pagamento del biglietto? Oppure no?

Alcuni amici, sui social, glorificano il gesto del ragazzino, altri scrivono invece che trattasi di un gesto dimostrativo per protestare contro i perenni ritardi dei mezzi pubblici, in particolar modo a San Mauro dove le attese, spesso, sembrano eterne.

Alla fin fine, però, quasi tutti gli utenti del mondo social sanmaurese restano d’accordo su una cosa: il video fa ridere, a tratti è pure divertente, ma un gesto simile corre il rischio di essere molto pericoloso per non dire letale per chi lo compie.

Insomma, trattasi della solita stupida bravata, nulla di più, nulla di meno. Una bravata che in una cittadina come San Mauro rischia di fare notizia per qualche settimana, almeno.

Commenti

Blogger: Mattia Aimola

Mattia Aimola
Senza peli sulla penna

Leggi anche

CHIAVERANO. Il cantante Matteo Romano gira sul Sirio il suo ultimo video

Dopo Caparezza, un altro cantante, Matteo Romano, sceglie Chiaverano per girare il video della sua …

BRUSASCO. Dana: ai domiciliari ma lontana dalla sua amata valle

“Fuori dal carcere, purtroppo ai domiciliari e non nella mia amata valle, ma a Torino”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *