Home / BLOG / SAN MAURO. San Mauro ricorda la caduta del “Muro di Berlino”

SAN MAURO. San Mauro ricorda la caduta del “Muro di Berlino”

Sabato 9 novembre il Comune  a celebrato il trentesimo anniversario dalla Caduta del Muro di Berlino, avvenuta nel 1989, con l’abbattimento di un muro simbolico.

Un muro di scatole di cartone (offerte dai supermercati Borello e Mercatò) è stato posizionato a metà del Ponte Vecchio, dividendo simbolicamente l’Oltrepo dal Centro città.

A presenziare all’evento un nutrito numero di cittadini, alcuni ragazzi delle scuole sanmauresi, l’Anpi locale (con il presidente Giuseppe Bucci), il Consiglio comunale dei Ragazzi, l’assessore alla cultura Giulia Guazzora e il presidente del Consiglio Comunale Lara Loi. Il sindaco Bongiovanni nel salutare i presenti ha ricordato come il Muro di Berlino non fu solo un muro fisico ma un muro mentale e psicologico che divideva due culture differenti “Io ero ragazzino e ricordo che vedevo in televisione i ragazzi che rompevano il muro con le mazze e le persone che lo scavalcavanoricorda il sindaco Bongiovanni – Erano felici ed increduli di quello che stava succedendo” aggiungendo “Il muro è stato abbattuto ma oggi i muri esistono ancora. Sono i muri mentali, i muri razziali che noi dobbiamo cercare di sconfiggere. Muri ben più difficili di un muro fisico. Muri che non dobbiamo alimentare con l’odio”.

Commenti

Blogger: Claudio Maretto

Claudio Maretto
Tutto il mondo è paese

Leggi anche

IVREA. Scritte razziste in via Olivetti! Parla la ragazza presa di mira

Via da me i negri e le negre”, la scritta – incredibile ma vero –  …

VEROLENGO. La scomparsa di Pino Ricchiuti scuote l’intera comunità

“Pino era una persona buona, che il suo tempo lo dedicava  agli altri. E forse …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *