Home / Dai Comuni / SAN MAURO. Patronale dei Corpi Santi una lunga giornata di festa al parco

SAN MAURO. Patronale dei Corpi Santi una lunga giornata di festa al parco

È stata una lunga giornata di festa, durante le celebrazioni dei Corpi Santi, al Parco “Pragranda”. Domenica 13 decine di gazebo, balle di fieno, ma soprattutto tantissimi bambini a giocare. L’inaugurazione della grande lingua di prato, che corre fra via Alessandria e via Borsellino, è stata un’occasione per i cittadini di San Mauro per incontrarsi fra musica e natura; una giornata in cui si sono susseguiti sin dal mattino musica e spettacolo,  sport e benessere, grazie al contributo delle numerose associazioni del territorio.

Abito buono per l’occasione, quindi: il Corpo Filarmonico ha introdotto il momento rituale del taglio del nastro. Ma per le istituzioni non si è trattato soltanto di salutare la novità: è stata l’occasione per celebrare la cittadinanza. Il sindaco Bongiovanni, con un quadrifoglio in mano, ha augurato buona fortuna al nuovo progetto, ma non ha scordato i mesi di fuoco sul territorio – il Covid-19, l’alluvione -: c’è spazio però anche per l’orgoglio per i volontari e le associazioni (Protezione Civile, Sea fra quelle premiate) che non si sono tirati indietro durante le difficoltà.

La “Pragranda”è il risultato di un progetto faticoso. La restituzione di questo spazio pubblico giunge alla fine di un percorso burocratico complesso – spiega il sindaco -, poiché è il prodotto di un lavoro su più lotti: da questi sorgeranno un’area ricreativa, una zona relax e uno spazio di circa 400 mq antistante al bar. Ma soprattutto si propone un ambizioso esperimento di cittadinanza, poiché sarà  una possibilità per coltivare l’apertura della comunità. Non solo per via della sua sua configurazione fisica: l’intera superficie infatti sorgerà su una distesa alberata aperta su ogni lato e priva di recinzioni e barriere. Ma anche perché le istituzioni si sono prefissate obiettivi all’avanguardia: tenere a mente la salute pubblica, impiegando plastica riciclata e coltivando il bosco urbano; realizzare un’area inclusiva dove possano socializzare bambini e adulti, indipendentemente dalle loro funzioni .«L’uso » – ha detto l’assessore Nigrogno a proposito di questi principi  – «li farà interiorizzare».

Da un altro parco si erano aperte le manifestazioni dei Corpi Santi. Al “Franzoj”, sul retro della Biblioteca Civica Bocca. Venerdì 11, con l’assessore Guazzora è partito il progetto Pulcheradio, la radio di San Mauro. Un’opera con cui il Comune ha donato una roulotte dove posizionare il centro di trasmissione al Centro Giovani di via Asilo. Prima per i ragazzi vi sarà un periodo di formazione con un professionista; poi   andranno in onda appuntamenti settimanali di musica, rubriche di cultura ed informazione giovanile.

Nel frattempo proseguono i festeggiamenti per la patronale. La seconda settimana prevede cene al circolo Arci ed eventi di cultura al Cinema Gobetti, appuntamenti letterari nei parchi e la visita guidata all’abbazia Pulcherada, prima di concludere con la grande Fiera Mercato di martedì 22 settembre.

Fabrizio Walter Artero

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CORONAVIRUS ciriè lanzo

Covid: ospedali della To4 al collasso. Vercellino tace come la scimmietta….

E te pareva che il nuovo commissario dell’Asl To4 Luigi Vercellino non sviluppasse in poche …

Da mercoledì anche a Ivrea “drive in” per i tamponi

Da mercoledì 28 ottobre sarà operativo il nuovo Punto di accesso diretto (senza prenotazione) di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *