Home / Dai Comuni / SAN MAURO. Una nuova lista civica sta prendendo forma
Massimo Marino, scrittore e politico sanmaurese
Massimo Marino, scrittore e politico sanmaurese

SAN MAURO. Una nuova lista civica sta prendendo forma

È ancora presto per l’ufficialità. Non se ne conosce neanche il nome. Ma gli ideali e il “manifesto di intenti”, quelli sì.

Da qualche settimana ormai si lavora febbrilmente per creare una nuova lista civica che raggruppi Sinistra per San Mauro, parte di Alternativa Democratica e persino, udite udite, il Movimento 5 Stelle.

La “mente” dell’ambizioso progetto sarebbe Massimo Marino, ex consigliere regionale e fondatore dei Verdi, sanmaurese da sempre, da anni molto vicino alle posizioni di Sinistra per San Mauro. Il suo ruolo, nella nuova civica, non sarebbe di candidato alle elezioni ma di “garante super-partes”.

 

 

Il progetto vorrebbe essere quello di coinvolgere gruppi politici e persone uniti dalla volontà di perseguire due obiettivi principali: la trasparenza e la partecipazione dei cittadini. Il “manifesto” vedrebbe quindi l’introduzione di nuovi meccanismi di coinvolgimento della popolazione, a partire dal metodo di scelta del futuro candidato a sindaco.

Ecco spiegato il coinvolgimento dei 5 Stelle, avente come filo conduttore due di quelle che per il movimento di Grillo sono da sempre le colonne portanti del programma.

 

 

Di definitivo non c’è ancora nulla, sia chiaro. Anche perché, come si può facilmente immaginare, non è immediato creare un’alleanza così vasta, che al suo interno comprende personalità tra le più diverse. Così come non è facile convincere i pentastellati ad accettare un’eventuale alleanza, contraria ai principi ispiratori del M5S.

Eppure questa sarà probabilmente la settimana decisiva. Le trattative proseguono incessantemente, e in prima linea, oltre il già citato Massimo Marino, ci sarebbero Bruno Bonino (ex candidato a sindaco di Sinistra per San Mauro), Rudy Lazzarini e Serena Stefani (Alternativa Democratica).

 

Se dovesse definitivamente vedere la luce, la nuova lista civica non si collocherebbe certamente a destra, e nemmeno al centro, dello scacchiere politico. Non foss’altro per le personalità che (eventualmente) ne faranno parte. Da quello che è trapelato finora, però, l’idea sarebbe quella di abbandonare ogni bandiera o colore politico nazionale per stilare un programma che riguardi solo e unicamente San Mauro Torinese, con le sue priorità e i suoi bisogni.

 

 

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Sertoli batte Ballurio: licenziamento giusto… Il Ministero dell’interno gli dà ragione, ma…

S’era rivolta al Capo dello Stato Sergio Mattarella per l’annullamento del provvedimento del 3 marzo …

La macelleria Bertinetto di Rivarolo Canavese

RIVAROLO. Così il virus ha stravolto le vite dei negozianti. Il racconto di Paola della macelleria Bertinetto

Paola De Iudicibus, 51 anni,  lavora da 15 anni col marito Ivo, 52 anni, titolare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *