Home / Dai Comuni / SAN MAURO. La pasticceria Gallizioli è “Maestra del Gusto”!
Titolari e dipendenti della pasticceria

SAN MAURO. La pasticceria Gallizioli è “Maestra del Gusto”!

Lunedì 17 settembre, alla vigilia di Terra Madre – Salone del Gusto 2018 , sono stati premiati i Maestri del Gusto del biennio 2019-2020. Artigiani dell’eccellenza enogastronomica della provincia di Torino che si sono sottoposti ad una attenta e scrupolosa valutazione, nel rispetto di determinati valori quali: avere un cibo “Buono, pulito e giusto”, identificati nella Torinesità stimata dalla Camera di commercio, dal rispetto delle norme Igienico sanitarie valutate dal Laboratorio Chimico della Camera stessa e dal Gusto, compito affidato a Slow Food.

Tra i 209 artigiani del gusto insigniti di questo importantissimo riconoscimento, c’è anche un’eccellenza sanmaurese: per il quarto biennio consecutivo la Pasticceria Gallizioli. 

A San Mauro la pasticceria Gallizioli è sinonimo di tradizione e qualità. Nel centro storico, sotto i portici di via Martiri della Libertà, dal 1971 offre alla propria clientela il meglio della tradizione dolciaria torinese. Che tu sia sanmaurese da una vita o che tu sia in Piazza Europa di passaggio, è impossibile non essere attratti dal profumo inebriante che fuoriesce dal locale. Entrati, lo sguardi viene come magnetizzato dalle vetrinette dove sono li ad attenderti torte, pasticceria, salatini, praline, gelato o semplicemente il piacere di poter sorseggiare un buon caffè accompagnato da qualche biscottino.

A farci gli onori di casa è il maestro pasticcere Walter Gallizioli. Da dodici anni conduco la pasticceria insieme a mia moglie Monica e a mio figlio Gianluca. Sono 31 anni che io e Monica lavoriamo insieme, cercando ogni giorno di fare bene il nostro mestiere per accontentare i nostri clienti”. Come in tutte le attività commerciali sono tre i fattori determinanti che ne influenzano il successo, in particolar modo per una pasticceria: il prodotto, la presentazione e lo staff. Sul prodotto Walter Gallizioli ci conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che “Per noi la materia prima è fondamentale. Cerchiamo di prendere sempre quella di prima scelta, come ad esempio le nocciole del Piemonte, ma la materia prima non è sufficiente se non la sai lavorare mettendoci il cuore”. A differenza del passato, oggi i clienti sono più esigenti e preparati “Siamo sempre pronti a dare dei consigli ai nostri clienti, cercando in ogni modo di andare incontro alle loro esigenze”.

Un ottimo prodotto oltre alla materia prima richiede la conoscenza di particolari tecniche  di lavorazione, che guardino al futuro, però sempre nel rispetto della tradizione. “Tutti noi a turno, una volta l’anno, seguiamo dei corsi di aggiornamento. Sono molto utili in quanto servono sia a rinfrescare la memoria sulle tecniche che già conosciamo che ad apprenderne di nuove”. Ma la pasticceria Gallizioli è anche una sede didattica per i futuri maestri pasticceri in quanto l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo l’ha insignita di questo riconoscimento “Dal 2005 abbiamo iniziato la collaborazione con l’Università di Pollenzo. Quando vengono gli studenti gli mostro le varie tecniche di lavorazione del cioccolato”.

Uno dei fiori all’occhiello della pasticceria è il gelato artigianale. “Il nostro è un gelato da pasticceria dove è possibile trovare solo gusti, una quindicina, inerenti alla nostra offerta: Chantilly, Crema del pasticcere, Cioccolato (con le scaglie), la Nocciola (prodotto con farina di nocciola), il Pistacchio (con la granella del pistacchio) e tanti altri”.

Gusti tradizionali che nel corso degli anni hanno subito leggere variazioni. “Nel gelato abbiamo un work in progress incredibile. La nostra offerta sul gelato non è cambiata ma di tanto in tanto apportiamo piccole modifiche alla ricetta così da far abituare il palato dei nostri clienti”.

La presentazione del prodotto e la gestione del locale è un’esclusiva della moglie MonicaPer noi il negozio è molto importante. Grazie a lei abbiamo delle bellissime vetrine. Monica ha il dono del saper esporre al meglio i nostri prodotti”. A fianco della pasticceria è inoltre possibile trovare “Le Chicche di Gallizioli”. Negozio dedicato alle idee regalo per le feste, i battesimi ed i matrimoni.

Terzo, ma non ultimo in ordine di importanza, la professionalità dello staff. “Abbiamo uno staff, composto da otto collaboratori, molto preparato e competente che lavora con noi da tanti anni. Il più giovane, dal punto di vita lavorativo, ha sette anni di esperienza o di collaborazione con noi. Siamo molto soddisfatti di tutti”.

Prima di congedarci da Walter Gallizioli chiediamo quali sono i progetti per il futuro. “Nel nostro lavoro cercheremo sempre di affinare le nostre tecniche ma, essendo una pasticceria tradizionale, non ci allontaneremo mai dalla tradizione dolciaria torinese”.

Commenti

Blogger: Claudio Maretto

Claudio Maretto
Tutto il mondo è paese

Leggi anche

INCENDI NEI BOSCHI INTORNO A BORGO D'ALE

BORGO D’ALE. Incendi nei boschi intorno a Borgo d’Ale

Incendi nei boschi intorno a Borgo d’Ale. Vigili del Fuoco, volontari Aib (anti incendi boschivi) …

Treno della memoria

IVREA. Treno della memoria: un cammino nel passato per un futuro consapevole

Mercoledì 12 febbraio un gruppo di 30 ragazzi composto da studenti provenienti dall’Istituto Olivetti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *