Home / Dai Comuni / SAN MAURO. Il ricordo di quella statua in piazza Gramsci

SAN MAURO. Il ricordo di quella statua in piazza Gramsci

Ai margini dell’evento organizzato dal Comune in occasione del trentesimo anniversario dalla Caduta del Muro di Berlino, avvenuta il 9 novembre del 1989, nei social network locali ci si è ricordati del monumento che negli anni ottanta la Città di San Mauro T.se fece erigere nell’attuale Piazza Gramsci.

“Una sorta di Muro di Berlino, con uno squarcio da cui uscivano liberi alcuni gabbiani – ricorda il maestro Orazio Geraci – L’opera fu materialmente realizzata in acciaio e saldata dal fabbro locale Fanciotto, su mio disegno, commissionatomi dalla giunta del tempo. Una scritta recitava che: “La libertà è un bene facile da perdere ma difficile da riconquistare”. A dettare la frase fu Enrico Buemi, assessore a San Mauro, in seguito più volte senatore”.

All’epoca, dopo l’abbattimento del Muro di Berlino, si ritenne che l’opera avesse perso il senso per cui era stata realizzata.

“Con la sistemazione della piazza per l’area mercatale – racconta Geraci – la scultura fu rimossa e messa in magazzino e non se ne seppe più nulla …”. (CM)

Nella foto Orazio Geraci. A fianco un disegno della statua…

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SAN MARTINO. Carabinieri in Comune per allontanare la consigliera Zilli

Carabinieri. Ambulanza. Mezzo paese affacciato all’uscio del Comune mentre dentro scoppiava una bagarre che così …

IVREA. Lettera aperta a Gillardi. C’era una volta lo “Speciale Mugnaia”

Egregio presidente dello storico carnevale di Ivrea Piero Gillardi e pc Sindaco di Ivrea Sentinella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *