Home / In provincia di Torino / SAN MAURIZIO. Materiali inquinanti nel terreno del depuratore? Biavati è tranquillo…

SAN MAURIZIO. Materiali inquinanti nel terreno del depuratore? Biavati è tranquillo…

Ci sono dei materiali inquinanti nel terreno che il depuratore di Ceretta dovrà attraversare una volta ampliato? È la questione che ha posto il gruppo consiliare di minoranza M5S, in sede di consiglio comunale, attraverso un’interpellanza. La consigliera di minoranza Patrizia Battagliotti ha infatti raccolto le preoccupazioni dei cittadini che in mancanza di notizie certe si sono rivolti a lei, chiedendo quale sia il reale stato dei terreni in questione. Alcuni di loro si sono persino rivolti al vicino comune di Caselle che starebbe monitorando la situazione, nonostante il depuratore giaccia in territorio sanmauriziese.  È una questione ormai vecchia di qualche anno e alcuni cittadini sono ancora preoccupati-spiega la consigliera di minoranza Patrizia Battagliotti-. Vorrebbero sapere se in quei terreni ci sono o meno dei rifiuti, ed eventualmente di che genere, magari attraverso dei carotaggi”. Il sindaco Paolo Biavati, interpellato, è tranquillo. Esistono infatti delle normative di legge precise e consolidate a regolare qualsiasi opera che presupponga lo scavo, come in questo caso. Nel momento in cui la Smat, responsabile del depuratore di Ceretta, si troverà ad ampliarlo e quindi a lavorare sui terreni limitrofi ad esso, sarà costretta ad effettuare delle analisi. Se davvero l’azienda dovesse riscontrare delle anomalie, prenderebbe opportuni provvedimenti.  I lavori di ampliamento del depuratore di Ceretta sono stati fermi per problemi tecnico-amministrativi e non per altro, non c’è alcuna connessione con quanto manifestato da Battagliotti– assicura il primo cittadino -. Al momento non mi risulta la presenza di tali inquinanti, emersa con l’interpellanza che non comprendo fino in fondo, come già annunciato alla riunione dei capigruppo… La Smat saprà comunque cosa fare in ogni caso, se mai dovesse emergere qualcosa del genere”.

Commenti

Blogger: Chiara Verra

Chiara Verra
Extra e ordinario

Leggi anche

SAN BENIGNO. “Lascio L’Eredità per tornare a scuola, i ragazzi mi aspettano”

Ha emozionato tutta Italia Niccolò Pagani, professore della scuola media salesiana di San Benigno Canavese, …

RIVAROSSA. “Mi dimetto, sono stanco di fare il Don Chisciotte”

Sarebbe bastato posticipare i consigli comunali e dell’Unione Collinare di un’ora, un’ora e mezza. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *