Home / In provincia di Torino / SAN MAURIZIO. Addio Marina Baima Griga, lavorava sullo scuolabus
Marina Baima Griga aveva 57 anni, era accompagnatrice sullo sculabus

SAN MAURIZIO. Addio Marina Baima Griga, lavorava sullo scuolabus

Si è spenta all’età di 57 anni, Marina Baima Griga, conosciuta da molti nel paese per il suo lavoro di accompagnatrice sullo scuolabus.

Lo scorso lunedì, dopo i festeggiamenti di sabato per il matrimonio del figlio Marco, proseguiti in famiglia nella giornata di domenica, sarebbe dovuta andare a lavorare come sempre. Non vedendola arrivare, qualcuno si è preoccupato e in seguito è stata fatta la triste scoperta, nella sua casa di via Bo.

Mercoledì , nella chiesa parrocchiale, sono stati celebrati i funerali a cui hanno assistito in tanti, soprattutto bambini e ragazzi, che la conoscevano o la ricordavano con affetto, grazie alla passione e alla gentilezza che aveva sempre messo nel suo lavoro.

Chi dell’Amministrazione Comunale la conosceva, la ricorda così: “Ci conoscevamo da molti anni perché i nostri figli si frequentavano, giocavano a calcio insieme nell’Ardor – racconta il consigliere Roberto Canova e sovente andavano uno a casa dell’altro. Per questo noi famiglie ci conoscevamo molto bene e io in quegli anni ho potuto apprezzare la bontà d’animo di Marina, anche nei confronti di mio figlio. Quella stessa bontà la metteva nel suo lavoro accompagnando i bambini fino a scuola. So che nella sua vita aveva dovuto affrontare delle sofferenze, ma le aveva superate con grinta. Verrà ricordata come una persona estremamente buona e disponibile”.

In parte conoscevo Marina, i nostri figli erano compagni di scuola. Ero al corrente del suo lavoro in paese, che svolgeva con grande dedizione – aggiunge il sindaco Paolo Biavatie mi sono sempre arrivati degli ottimi riscontri anche se non era una dipendente del comune. Non è un caso che così tanti ragazzi abbiano un bel ricordo di lei e non mi stupisce che ci sia stata tutta questa partecipazione alle sue esequie”.

Marina riposerà nel cimitero di San Maurizio, nel ricordo dei figli Marco e Andrea e degli altri familiari che hanno subito una perdita così grande.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Carabinieri (foto d'archivio)

TORRAZZA. Proiettile contro un’abitazione: “Temiamo arrivi dal poligono”

Un solo sparo, in pieno giorno ha colpito la porta della villa di una coppia …

CHIVASSO. Massimiliano Modena e le sue foto che “parlano”

“La fotografia è il grande amore della mia vita. Sono specializzato, in particolare, in reportage …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *