Home / BLOG / SAN MARTINO. La materna ha solo 15 bambini: “E’ una famiglia”
La scuola materna del paese ospita una sola classe che quest’anno è composta da 15 bambini un numero inferiore ai 20 alunni per classe richiesti dalla legge

SAN MARTINO. La materna ha solo 15 bambini: “E’ una famiglia”

Anche quest’anno la scuola materna del paese è rimasta aperta grazie ad una proroga accordata al Comune dal Ministero. “I bambini sono sempre meno – allarga le braccia il sindaco Silvana Rizzatoe noi amministratori pubblici viviamo con questa spada di damocle sulla testa. Non possiamo, però accettare la resa e faremo sempre il possibile per continuare a mantenere aperta la scuola materna del paese”.

Per l’anno scolastico in corso, la materna del paese conta solo 15 iscritti, un numero ben al di sotto del minimo di 20 alunni per classe previsto dal Ministero. Ma in un comune di sole 800 anime che nel 2012 ha già perso la scuola elementare in favore di quella dell’Unione realizzata a Scarmagno con i soldi di tutte le amministrazioni locali, di chiudere i battenti non se ne parla proprio. “Son certa che il prossimo anno raggiungeremo il numero chiesto per legge. E se così non sarà chiederemo un altra proroga. Son certa che non ci saranno difficoltà per ottenerla. Parliamo di un servizio troppo importante”.

Più che su un’improvviso aumento demografico, il sindaco punta sulle iscrizioni provenienti da altri bambini: “Ne abbiamo già provenineti da Vialfrè. Ne abbiamo avuti anche da Bairo. Molti comuni del circondario non hanno una scuola materna. Ecco perché quella di San Martino è così importante. Le maestre si stanno attivando per far conoscere anche ai genitori residenti in questi paesi la nostra scuola. E posso garantire che parliamo di un’eccellenza. Potete immaginare: una scuola composta da una classe soltanto di neppure venti bambini. Si può davvero dire che è davero come stare in famiglia. Inoltre le nostre insegnanti sono davvero in gamba”.

L’invito rivolto dal sindaco Rizzato riguarda anche Torre Canavese la frazione San Giovanni di Castellamonte: “San Giovanni, paradossalmente è più vicino a noi che a Castellamonte. Per questo pensiamo che le famiglie possano decidere di portare qui da noi i loro figli”. Per quel che riguarda il dato anagrafico, invece, il sindaco confessa di non averlo ancora analizzato: “La tendenza degli ultimi anni è stata in calo”.

Nell’anno 2016/2017 i bambini iscritti erano 20. Lo scorso anno, 19 e quest’anno si è scesi a 15.

Commenti

Blogger: Maria Di Poppa

Maria Di Poppa
Letteralmente

Leggi anche

BORGOMASINO. Nella Rsa 17 morti in 15 giorni, presentato un esposto

Sono 17 gli anziani ospiti della Rsa Opera Pia Divina Provvidenza di Borgomasino mancati negli …

GASSINO. Quest’anno le luci le paga il Comune

Cambio di “politica” a Gassino, quest’anno, per quanto riguarda le luci di natale, montate proprio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *