Chiara Verra

Extra e ordinario di: Chiara Verra

Home / BLOG / SAN FRANCESCO. Nel corso del 2019 lavori pubblici e cantieri a valanga

SAN FRANCESCO. Nel corso del 2019 lavori pubblici e cantieri a valanga

Enrico Demaria vice sindaco di San Francesco al Campo

Uno sguardo sul 2019 rivela i numerosi progetti e opere che affolleranno i mesi dell’anno appena iniziato.

Ancora all’inizio dell’opera, un campetto in via Roma, che vedrà il Politecnico seguirne lo studio e che dovrà essere funzionale per tutti i cittadini, giovani o meno. Entro gennaio lo studio di fattibilità, fase precedente a quella progettuale vera e propria. Il budget sarà definito una volta ultimato il progetto.

L’intervento successivo riguarda il rifacimento della rampa per disabili della scuola Costa, per la quale è già stato assegnato l’incarico all’azienda che si occuperà dei lavori. Tale rampa verrà piastrellata quando gli alunni non saranno presenti nell’edificio, molto probabilmente durante le vacanze di carnevale nel mese di febbraio. Più avanti, nel mese di giugno, verrà poi realizzato il già citato cappotto esterno per l‘isolamento termico dell’edificio.

Ancora, si prevede la realizzazione di un’area cani, al di là della passerella pedonale in borgata Gamberi, nell’ambito delle opere di urbanizzazione della zona industriale. L’area sarà delimitata da un cancello e verrà inclusa anche l’alimentazione di acqua corrente, elemento di cui probabilmente sarà la Smat ad occuparsi. Durante il mese attuale verranno probabilmente dati in appalto i lavori, che di conseguenza potrebbero iniziare a febbraio e terminare il mese successivo.

Proseguiranno anche i lavori già iniziati su via Torino, per la messa in sicurezza dell’incrocio con via Costa, con la costruzione delle piattaforme rialzate che rallentino il traffico, mentre sono già stati realizzati i marciapiedi nel tratto che si estende tra via Diani e via Bonina e nel giro di due o tre mesi circa verrà terminato anche il settimo e ultimo lotto di via Torino.

Nell’annunciare i prossimi interventi in paese, l’amministrazione ha colto l’occasione per riepilogare quanto realizzato nel 2018 in fatto di opere pubbliche, tra cui i lavori in via Torino, in via Perrero e la nuova via di collegamento tra le due inaugurata ad agosto, il finanziamento stanziato per il progetto VeLa, l’allungamento della pista ciclabile e altri interventi, per un totale di circa 1 milione e 500mila euro, che indicano quanto “ci siamo davvero dati da fare!”, come ha sottolineato il vice sindaco Enrico Demaria, delegato ai lavori pubblici.

Commenti

Leggi anche

SETTIMO TORINESE. Biella non è come Settimo Torinese. Il giornalista della Stampa ha frainteso

Gentile Direttore, desidero smentire quanto affermato dall’articolo comparso ieri sera sul Suo giornale, dove mi …

SETTIMO TORINESE. All’8 Marzo niente film sulle foibe. Borrini: “Morti di serie A e B”

Il responsabile del gruppo giovanile della Lega Antonio Borrini ha un diavolo per capello. Qualche …