Home / Piemonte / Cuneo / SALUZZO. Migranti: Saluzzo apre dormitorio per stagionali frutta

SALUZZO. Migranti: Saluzzo apre dormitorio per stagionali frutta

L’arrivo a Saluzzo negli ultimi giorni di almeno 200 migranti africani in cerca di lavoro nella stagione della frutta ha spinto l’amministrazione comunale ad aprire, con 15 giorni di anticipo rispetto a quanto programmato, il dormitorio dell’ex caserma Filippi, inaugurato lo scorso anno e capace di ospitare fino a 368 persone. I migranti, finora, hanno dormito all’addiaccio sotto gli alberi del viale del Foro Boario. “Condividiamo i principi solidali che stanno dietro le iniziative di molti gruppi e comitati – ha dichiarato il sindaco, Mauro Calderoni – ma i ruoli sono importanti e non deve sfuggire che un Comune non è un ente assistenziale né un opera pia. Abbiamo aperto il centro di accoglienza degli stagionali, ma vogliamo che le condizioni di una accoglienza diffusa sul territorio saluzzese per i lavoratori stagionali della frutta siano condivise da tutti i soggetti interessati dal fenomeno, ciascuno secondo le sue possibilità. Dunque, siamo solidali e operativi per cercare soluzioni abitative dignitose per tutti, ma questo non significa che chiunque possa arrivare in quest’angolo di Piemonte, animato dalla volontà di ricercare un lavoro, e occupare un pezzo di città per creare un accampamento”. Gli stagionali africani cercano e trovano occupazione in circa 20 Comuni del territorio, ma sono solo quattro le amministrazioni che aderiscono alla rete di accoglienza coordinata da Saluzzo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ASTI. Litiga col futuro cognato e lo accoltella, arrestato

Un 30enne albanese ha ferito a un braccio e alla spalla, con due coltellate, un …

ALESSANDRIA. Famiglia teme rapimento 25enne, rintracciata da carabinieri

Ha chiamato i genitori con voce trafelata, raccontando di essere stata picchiata, poi il telefono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *