Home / Lettere al direttore / SALUGGIA. Sorin precisa: per i 150 dipendenti non scatta la mobilità ma la Cigo
Sciopero

SALUGGIA. Sorin precisa: per i 150 dipendenti non scatta la mobilità ma la Cigo

Gentile Direttore,  in relazione all’articolo pubblicato su La Voce di Chivasso a pagina 31 in data 8 Novembre 2016 e intitolato «Sorin: per 150 dipendenti scatta mobilità» la Filctem CGIL precisa quanto segue: 

– lo strumento adoperato per i 150 dipendenti della Sorin non è la Mobilità ma bensì la Cassa integrazione guadagni (Cigo). 

– i dieci lavoratori che sono stati lasciati a casa sono (purtroppo) lavoratori somministrati che hanno terminato il loro periodo di missione presso Livanova è non gli è stato prorogato il contratto di lavoro.

– nessuno, né l’azienda né tanto meno la nostra Organizzazione sindacale,  ha mai dichiarato che entro la fine dell’anno ci saranno licenziamenti.

Potrebbero esserci altri lavoratori somministrati che non vengono prorogati, ma non è corretto definirli licenziamenti.

– non è vero che è stato spostato il reparto CRM che si occupa della produzione di pacemaker, defibrillatori e – soprattutto – lo stesso reparto non si occupa di valvole 

– non è vero che i 270 lavoratori sono stati messi mobilità, ma sono stati messi in cassa integrazione ordinaria.

Severino Gasparini, 

Filctem Cgil

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Raggiunto un accordo con l’associazione Eshorouk. Ballurio ci scrive: “300 metri erano troppi”

Gentile Direttore, dopo aver letto l’ultimo articolo apparso sul suo giornale relativo all’assegnazione degli spazi …

Verrua savoia

VERRUA SAVOIA. Sulla Fortezza qualche spiegazione in più…

  Gentile Direttore, abbiamo letto, con molta attenzione, l’articolo di pag.25 dell’edizione del giornale “La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *