Home / BLOG / SALUGGIA. Neanche il lockdown ha fermato Dj Symoz e la sua musica
Dj Symoz

SALUGGIA. Neanche il lockdown ha fermato Dj Symoz e la sua musica

Simone Yuri Moz aka (in arte, ndr) Dj Symoz è inarrestabile, neanche il Coronavirus e il lockdown gli hanno impedito di raggiungere nuovi traguardi e portare avanti nuovi progetti.

Ora è conosciuto anche dall’altra parte del mondo e, a dimostrazione di questo, aumentano di giorno in giorno le persone che usano le sue tracce musicali per girare video su applicazioni famosissime come Tik Tok. “Mi ha stupito scoprire che la maggior parte di questi video arrivano dal Sud America… Mi ha persino scritto un ragazzo dall’India per dirmi che sono un talentuoso e per farmi i complimenti. Sono davvero contento. Il numero di chi mi segue aumenta sempre” racconta.

In crescita anche le richieste di chi lo vuole come testimonial. Ora insieme a Antonio Raso aka Tony Erre, con cui sta producendo diversi dischi e con cui forma anche un duo noto, ad esempio, per brani come “Brain technology” e “Awa”, sta realizzando una maglia per la “Vajon Gold”, azienda di cui è testimonial. “Inizialmente la maglia sarà venduta solo su prenotazione, ma se sarà richiesta entrerà a tutti gli effetti in produzione e verrà messa in commercio. Anche questo progetto è in collaborazione con la mia etichetta, la ‘Boot Music Records’, e Nicolò Pentimone che la dirige”.

Dj Symoz, insieme a Tony Erre, sta per uscire in una compilation dal titolo “Summerboot” prodotta dall’etichetta discografica “Boot Recordings”: il titolo del suo brano inedito è “Electricity Extended Mix”. I due, inoltre, hanno realizzato un EP (un disco definito “extended play”, ndr) dal titolo “Yes Acid” formato da sei tracce musicali.

La sua “Dream Radio”, una web radio, procede alla grande e aumenta costantemente il numero degli sponsor.

Ma non è finita qui, sta realizzando anche un singolo con la cantante Lidia Berardi in arte Haidil. E da quanto ci lascia intendere siamo sicuri che a breve ci saranno nuove spettacolari novità… d’altra parte un “vulcano” con la musica nel sangue come lui non può fermarsi.

Commenti

Blogger: Alessandra Sgura

Alessandra Sgura
Conosciamoli meglio

Leggi anche

CRESCENTINO. Luca Carè si schiantò in auto contro il muro del ponte della ferrovia in strada del Ghiaro. Ora la famiglia porta il Comune in tribunale e chiede un risarcimento per la sua morte

CRESCENTINO. Un milione di euro: è quanto potrebbe costare al Comune di Crescentino la morte di …

alberto avetta

CANAVESE. Città metropolitana approva il piano dei lavori sulle strade

La Città Metropolitana di Torino ha votato all’unanimità la variazione al Documento unico di Programmazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *