Home / BLOG / SALUGGIA. La nuova avventura di Marco Leone
Marco Leone

SALUGGIA. La nuova avventura di Marco Leone

L’inarrestabile Marco Leone si appresta a realizzare una nuova avventura: il “Cammino di Oropa”, un interessante trekking durante il quale i partecipanti potranno contare solo sulla loro forza di volontà e su quella delle loro gambe per arrivare a destinazione.

Visto che il trekking è piuttosto lungo e che siamo nel periodo della festività dei morti avevo pensato di chiamarlo ‘Dead Trek’ – racconta ridendo -. Ma ho poi optato per ‘Cammino di Oropa’, direi che ci sta anche questo come nome – ride ancora -. Si tratta di un trekking di 77 chilometri da fare ‘no stop’. La partenza è prevista nella serata del 31 ottobre da Saluggia e da qui, attraverso strade sterrate, si raggiunge Villareggia dove ci si innesterà sul percorso dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea. Si transiterà a Moncrivello, Maglione, lago di Viverone e giunti a Cavaglià si incontrerà ‘Il cammino di Oropa’ che arriverà da Santhià. Si proseguirà sulla Serra di Ivrea passando per il Monastero di Bose a Magnano, poi via verso Netro, Sordevolo e il Santuario di Graglia. Ultimo sforzo e si arriverà ad Oropa” racconta.

L’idea del trekking è quella di portare al Santuario una preghiera multietnica (induista, buddista, animista, mussulmana, cristiana, ebraica e ortodossa) dato il difficile momento che stiamo attraversando. Alla fine ci sarà da mangiare un’ottima polenta, premio per tutti i sopravvissuti… come li definisce scherzosamente Marco.

Si può partecipare a tutta la traversata o a un tratto più breve, a seconda del proprio allenamento.

Per info scrivere all’indirizzo e-mail www.intothewildspirit.org oppure chimare il 3479823297.

Commenti

Blogger: Alessandra Sgura

Alessandra Sgura
Conosciamoli meglio

Leggi anche

Ospedale di Settimo tutto per il Covid. La Regione chiede di utilizzare anche il Fenoglio

Quasi 500 contagi, 15 classi in quarantena alle scuole superiori (è bene ricordare che parliamo …

giuseppe summa, nursind

Subito assunzioni negli ospedali dell’Asl To4. Lo chiede il Nursind

“Subito assunzioni! La macchina burocratica non può rallentare lo scorrimento delle chiamate dalla mobilità infermieri”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *