Home / Dai Comuni / SALUGGIA. Alimenti agli indigenti: contributo straordinario del Comune a Vita Tre
Firmino Barberis

SALUGGIA. Alimenti agli indigenti: contributo straordinario del Comune a Vita Tre

Nell’ultima settimana il numero dei “positivi” al Coronavirus residenti in paese è più che raddoppiato: erano tre, ora sono sette. L’ha comunicato venerdì 3 aprile il sindaco Firmino Barberis.

Il 31 marzo la Giunta comunale ha approvato due delibere per supportare le persone che si trovano e/o si potranno trovare in difficoltà economiche a causa della pandemia da Covid-19.

Constatata la situazione di estrema emergenza, è stato deliberato lo stanziamento immediato di un contributo all’associazione Vita Tre affinché possa continuare il supporto di beni alimentari essenziali alle 72 famiglie indigenti (composte da 212 persone) che usufruivano del Banco Alimentare, prodotti a scadenza breve e consegna pasti, in quanto chi provvedeva a rifornire tali derrate a Vita Tre per la distribuzione ha sospeso le forniture creando pesanti stati di disagio alimentare.

E’ stata inoltre approvata una variazione di bilancio di 70 mila euro per sviluppare progetti di sostegno nell’ambito sociale, anche in collaborazione con l’assistente sociale, e per far fronte ad ogni altra criticità (perdita di lavoro, piccole aziende in crisi) che necessiterà di un supporto nel prossimo periodo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Simone Barbiere con il papà Enzo e il fratello Luca

KICKBOXING. L’Action Team Italia viene incontro ai suoi tesserati

L’Action Team Italia e la sua sezione di Functional Training riprendono l’attività in palestra a …

SETTIMO VITTONE. Voragine sulla Statale 26, chiusa la strada Torino-Aosta

Anas ha chiuso la statale 26 per la Valle d’Aosta, in entrambe le direzioni, oggi, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *